domenica 27 luglio 2014

MUFFIN ZUCCHINE E CACAO

2008-04-19_15-30-42

E’ la prima volta che provo a fare un dolce con le zucchine, mi ha sempre intrigato ma a casa mia le verdure spariscono in un attimo. Stavolta però ne ho messe due da parte e le ho usate per fare questi muffin: morbidissimi e gustosi, chi li ha provati mi ha chiesto “Scusa ma le zucchine dove sono?!”… quindi state tranquilli che non si sentono!

2008-04-19_15-31-58


Ingredienti (per 6 muffin grossi ed una tortina):

  • 300 gr di zucchine verdi (sono 2 zucchine di media grandezza)
  • 250 gr di zucchero
  • ½ bicchiere abbondante di olio di semi
  • 2 uova intere
  • 150 gr di farina di nocciole
  • 1 bicchiere di latte
  • 300 gr di farina
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito
  • 4 cucchiai di cacao amaro

Lavare le zucchine e tritarle con il mixer (o grattugiarle finemente). Lavorare con le fruste elettriche le uova con lo zucchero fino a renderle chiare e gonfie, aggiungere l’olio, il latte e le zucchine. Continuando a frullare incorporare la vanillina, la farina di nocciole, la farina setacciata con il lievito ed il cacao, anch’esso setacciato. Versare l’impasto negli stampini dei muffin (o in una tortiera) riempiendoli di 2/3. Infornare a 170° fino a che risultino ben gonfi (per dei muffin grossi ci vorranno circa 25 min – fare la prova dello stuzzicadenti).

martedì 22 luglio 2014

MUFFIN / CAKE TROPICALE


2008-02-16_14-59-42
Morbidi e profumati, sia i muffin che il cake… Tropicali perché li ho fatti con ananas, mango e banana…
Mi scuso perché, ancora una volta, evito il burro… sono forse noiosa, ma dove posso cerco di alleggerire i dolci…



2008-02-16_15-23-34

Ingredienti (per un cake e 6 muffin circa):


  • 1 barattolo di ananas sciroppato
  • 1 mango piccolo
  • eventualmente 1 banana a cubetti (io non l’avevo, ma la consiglio)
  • 120 gr di yogurt cremoso alla banana (o tropicale, all’ananas…)
  • 2 uova
  • 175 gr di zucchero
  • ½ bicchiere di olio di semi
  • ½ bicchiere scarso di sciroppo di ananas
  • 330 gr circa di farina
  • 1 bustina di lievito


Lavorare le uova con lo zucchero, unire lo yogurt, l’olio, lo sciroppo ed amalgamare. Incorporare la farina setacciata con il lievito. Scolare bene l’ananas, tagliarlo a cubetti ed unirlo all’impasto, unitamente al mango a pezzetti e all’eventuale banana. Mescolare delicatamente e versare l’impasto nello stampo da plum-cake imburrato ed infarinato o negli stampini da muffin (non superare i 2/3 dello stampino) e cuocere a 170° fino a leggera doratura della superficie (per il cake ci vorranno circa 40 min, per muffin piccoli basteranno 15 min, qualche minuto in più per quelli di maggiori dimensioni). Consiglio una spolverizzata di zucchero di canna sulla superficie dei dolci prima di metterli in forno… la crosticina croccante dona un tocco in più…


mix cake ananas mango

venerdì 18 luglio 2014

ARROSTO DI TACCHINO RIPIENO CON CONTORNO LIGHT DI ZUCCHINE E FIORI DI ZUCCA ALLE ERBE AROMATICHE

My creation




Più lungo il titolo no eh? Va bè, si spiega già da solo ed è una ricetta piuttosto classica: un arrosto di tacchino farcito con carote e sedano (e altra verdura a scelta, quella che preferite) cotto in padella e accompagnato da un misto light di zucchine, fiori di zucca e pomodorini aromatizzati con un trito di erbe del mio giardino.


2008-06-28_12-16-18



Ingredienti per 4 persone

Per la carne:
  • 600 - 800 gr di sovracoscia di tacchino disossata (o sottocoscia o semplicemente una fesa)
  • un trito di cipolla, carota e sedano
  • 3 carote
  • 2 sedani
  • eventuale altra verdura per il ripieno, basta che sia abbastanza soda, tipo le patate
  • 2 cucchiai di olio
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 dado vegetale
  • acqua q.b.
  • aromi
  • sale

Per il contorno:
  • 3 grosse zucchine
  • una decina di fiori di zucca
  • una decina di pomodori pachino (i miei erano piccoli, vanno bene anche altri pomodori basta che siano maturi e sodi)
  • trito di erbe aromatiche (io ho messo: basilico, salvia, menta, rosmarino e origano)
  • facoltativo: un paio di cucchiai di vino bacino e 1 cucchiaino di dado granulare
  • 1 bicchiere scarso di acqua
  • sale

2008-06-28_12-17-13


Preparare la carne: stendere e tagliare la sovracoscia in tre parti, aprendola a libro. Farcirla con le carote ed il sedano ancora interi, puliti e leggermente precotti per una ventina di minuti in acqua bollente. Salare leggermente, arrotolare e legare.
Tritare la cipolla, una carota ed un pezzetto di sedano. Soffriggere in una capiente pentola il trito nell’olio ed unire l’arrosto, rosolandolo da tutti i lati. Quando è ben dorato bagnare con il vino e lasciarlo evaporare. Unire infine dell’acqua ed il dado, facendolo sciogliere e continuando la cottura dell’arrosto, girandolo ogni tanto e aggiungendo eventualmente dell’altra acqua nel caso si asciugasse troppo. In totale ci vorrà circa 1 ora e mezza di cottura. Io ho evitato di salare dato che c’era già il dado.

Nel frattempo preparare il contorno: lavare e tagliare a cubetti le zucchine. Io le ho precotte 4 min al microonde ma potete anche cuocerle direttamente in padella. Versare un bicchiere di acqua in una pentola antiaderente, unire le zucchine, cuocerle per una decina di minuti se non le avete “passate” al micro, e aggiungere i pomodori lavati e tagliati a pezzettoni. Spolverizzare con un cucchiaino di brodo granulare (se non lo volete basterà sostituirlo con del normale sale) e con il trito di erbe aromatiche. Io ho aggiunto anche del vino bianco, anch’esso facoltativo. Cuocere mescolando ogni tanto per una decina di minuti, fino a che l’acqua risulti assorbita. Unire i fiori di zucca lavati e tagliati a listarelle e ultimare la cottura per qualche minuto.

Servire le fette di arrosto (se non avete problemi di dieta potete bagnarle con un pochino del sughetto di cottura) accompagnate dal contorno di zucchine.


2008-06-28_12-16-24

giovedì 26 giugno 2014

MUFFIN AL BOUNTY


Il Bounty è uno dei miei snack al cioccolato preferiti, insieme al Twix, così ho voluto godermelo anche nei muffin…


Ingredienti:

  • 100 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 125 gr di yogurt al cocco (il Muller secondo me è il top)
  • 100 ml di olio
  • 200 gr circa di farina
  • 2 cucchiai di cocco rapè
  • ½ bustina di lievito
  • 3 Bounty (intendo 3 pezzi, non 3 confezioni doppie…)

Lavorare l’uovo con lo zucchero, unire il cocco, lo yogurt, l’olio e la farina setacciata (controllate la quantità: l’impasto deve essere morbido ma non liquido) con il lievito. Mescolare velocemente e riempire gli stampini da muffin di 2/3. Tagliare i Bounty a cubetti ed inserirli nei muffin.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per una ventina di minuti, fino a doratura

venerdì 20 giugno 2014

CRUMBLE DI RICOTTA E FRUTTI DI BOSCO



Ma buongiornoooo!!! Lo so, lo so, ormai non ci speravate più... E' tantissimo che non pubblico una ricetta ma arrivo da alcuni mesi davvero molto intensi, ho dovuto rinunciare a molte cose tra cui, purtroppo, il blog. Vi chiedo scusa per la lunga assenza e per non aver mai risposto ai vostri commenti.

Riprendo a pubblicare con una vera delizia: crostata con copertura di frolla sbriciolata e dentro un ripieno morbido e delicato a base di ricotta e confettura ai frutti di bosco. Provare per credere!!


Ingredienti (per una tortiera da 22 cm di diametro circa):

per la frolla:
  • 300 gr di farina
  • 80 gr di burro
  • 130 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 cucchiai circa di latte

per il ripieno:
  • 250 gr di ricotta
  • 50 gr di zucchero circa
  • 1 bustina di vanillina
  • 3 o 4 cucchiai di confettura di frutti di bosco

Lavorare con le fruste elettriche l’uovo con lo zucchero ed il burro morbido, aggiungedo  poi gli altri ingredienti. Continuare la lavorazione fino ad ottenere un composto di briciole di pasta frolla (il composto deve essere ben amalgamato ma “bricioloso”).
Imburrare ed infarinare una tortiera a cerchio apribile e far cadere metà dell’impasto. Premerlo con le mani fino a renderlo compatto.
Spalmare sul fondo la confettura di frutti di bosco e distribuirvi sopra la ricotta mescolata con lo zucchero e la vanillina.
Infornare a 180° per circa 40-45 min, fino a completa doratura.

mercoledì 23 aprile 2014

POKER DI FROLLINI AI SEMI DI PAPAVERO E TE' MATCHA

2008-11-22_14-59-26

Biscottini molto gustosi, dal retrogusto di tè matcha con un tocco in più dato dai semi di papavero.


2008-11-22_14-59-20



Ingredienti:

  • 320 gr di farina
  • 120 gr di zucchero
  • 1 presa di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • 175 gr di burro
  • 1 uovo intero
  • 1 cucchiaio di semi di papavero
  • 1 cucchiaio di polvere di tè matcha
  • 1 cucchiaio extra di zucchero





2008-11-22_14-58-53



Lavorare a crema il burro con lo zucchero, unire l’uovo, la vanillina, il sale ed amalgamare. Incorporare la farina ed il tè matcha setacciati. Impastare a mano fino ad ottenere un composto simile alla pasta frolla, avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare in frigorifero per una mezz’oretta.
Stendere la pasta tra due fogli di carta da forno fino ad ottenere una sfoglia di un centimetro scarso, ritagliare i biscotti, passare la parte superficiale nello zucchero e depositarli sulla teglia rivestita di carta da forno e cuocere a 170° per una decina di minuti (si deve dorare solo il sotto del biscotto).

mercoledì 16 aprile 2014

MACARONS AL CACAO ITALIANIZZATI (O AL LAMPONE)

2008-05-17_16-01-22


In un momento di forte nostalgia da Parigi mi sono messa in pista e ho fatto i macarons. Non saranno uguali a quelli originali francesi ma mi posso accontentare… Perché italianizzati? Perché non avevo voglia di fare la ganache al cioccolato e ho usato l’italianissima Nutella, che personalmente ho apprezzato tanto!
La ricetta viene da Mercotte : non vi dico che tragedia tradurre dal francese, visto che non so nemmeno dire ciao! Spero di aver fatto giusto, comunque sono venuti…

2008-05-17_16-01-02


Ingredienti:
  • 60 gr di farina di mandorle senza buccia
  • 110 gr di zucchero a velo
  • 2 albumi a temperatura ambiente
  • 30 gr di zucchero semolato
  • 15 gr di cacao amaro


Per la ganache:

  • Nutella
    oppure
  • 50 gr di cioccolato fondente
  • 50 gr di panna fresca

Setacciare la farina di mandorle, lo zucchero a velo ed il cacao ed amalgamare il tutto. Montare gli albumi a neve, aggiungendo poco alla volta lo zucchero semolato. Incorporare quindi gli ingredienti asciutti, mescolando con un cucchiaio di legno dal basso verso l’alto, delicatamente. Versare il composto in una tasca da pasticcere e far cadere mucchietti di impasto sulla teglia rivestita di carta da forno (con questi ingredienti ho fatto due teglie), distanziandoli di almeno 4 cm..
Lasciare riposare a temperatura ambiente per 4 ore (io 3…) ed infornare a 140° per 12 minuti (devono risultare asciutti ma non devono dorarsi). Lasciare raffreddare completamente prima di staccare delicatamente dalla carta da forno.
Farcire con nutella oppure con una crema preparata scaldando la panna e aggiungendo poco alla volta il cioccolato fuso, amalgamando bene fino ad ottenere una crema liscia. Far raffreddare prima di unire i macarons due alla volta farcendoli con la crema.

2008-05-17_15-51-11


Questi invece li ho colorati di rosa e li ho farciti di marmellata ai lamponi…

giovedì 10 aprile 2014

TORTA DI PATATE AMERICANE E FRAGOLE

2008-05-24_16-36-02


E' la prima volta che uso le patate americane… Le ho assaggiate bollite, prima di metterle della torta, e devo dire che sono proprio buone, non pensavo fossero così tanto dolci! Ne è uscita una torta poco calorica e un po’ particolare, leggermente umida… non saprei descriverla…

2008-05-24_16-38-24


Ingredienti (per due tortine da 20 cm di diametro o una torta grossa):
  • 4 patate americane grosse
  • 2 uova
  • 1 bicchiere abbondante di latte
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di liquore a scelta
  • 1 bustina di vanillina
  • 3 bicchieri e ½ di farina (di quelli normali da tavola) addizionata con lievito
  • 250 gr di fragole (500 gr se le volete mettere anche in mezzo)
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna

Lessare le patate, sbucciarle e schiacciarle ben bene con una forchetta. Mescolarle con le uova, il latte, il liquore e lo zucchero. Amalgamare bene ed unire la vanillina e la farina setacciata. Se volete che le fragole siano anche dentro la torta (io non ne avevo abbastanza ma sarebbe venuta ancor più buona…) lavatele, privatele del picciolo verde, tagliatele a pezzetti e mescolatene metà nell’impasto. Versare il composto in una tortiera imburrata ed infarinata e decorare con le fragole a pezzi.
Spolverizzare con lo zucchero di canna e cuocere a 170° fino a completa doratura (se la torta è piccola basteranno 40 min scarsi).