giovedì 17 maggio 2007

MINI-MILLEFOGLIE ALLE FRAGOLE


Vi capita mai di avere in casa un cibo e di sentirvi in dovere di utilizzarlo, senza mangiarlo così com'è? Non prendetemi per scema, ma a me succede spesso... come martedì: avevo un chilo di fragole e mi piangeva il cuore a mangiarle così, senza sfruttare il loro potenziale preparando un bel dolce... Per me era proprio un dovere! Non volevo però stare sulla solita crostata o sul pan di spagna farcito. Ero tentata di fare due bellissimi dolci sperimentati da Micky: una meringata alle fragole ed un rotolo farcito sempre con fragole e crema pasticcera, però erano già le 20.30 e non avevo molto tempo a disposizione, anche perchè mi frullava già in testa l'idea di fare due dolci diversi (il secondo lo posterò domani). Così ho optato per un classico che però io non avevo mai fatto: la millefoglie! Al posto che fare una torta intera (un po' perchè mi sembrava più carino, un po' perchè almeno non facevo fatica a tagliala) ho fatto dei dolcetti di forme diverse, di tre strati, gustosamente farciti di crema pasticcera e fragole. Veloci e di effetto.... Il mio moroso, sarà che questo dolce rispecchiava i sui gusti, è quasi svenuto mangiandoli....e lui non è uno che fa molti complimenti, anzi!


Ingredienti:

pasta sfoglia pronta (3 dischi se volete fare una bella tortona, 1 o 2 dischi per fare solo qualche dolcetto - con 200 gr di pasta mi sono uscite 8 millefogliette)
crema pasticcera (per ricetta vedi qui)
fragole tagliate a pezzetti
2 cucchiai di zucchero di canna
2 cucchiai di zucchero a velo


Ritagliate dalla pasta sfoglia delle forme aiutandovi con gli stampi dei biscotti. Se sono troppo piccoli (io ho delle forme per mega - biscotti!) potete ritagliarle da un pezzo di carta e usare questo, appoggiandolo sulla sfoglia e seguendo il contorno con un coltellino. Altrimenti, se non avete tutto sto tempo, usate dei bicchieri o ritagliate semplicemente dei rettangoli per avere già la millefoglie tagliata in fette perfette.
Se usate forme diverse, fatene almeno tre per ogni tipo. Ricoprite la teglia con carta da forno, disponetevi il primo strato di ogni dolcetto e spennellatelo con dell'acqua fredda, copritelo con il secondo strato, spennellate anche questo e ponete sopra l'ultimo strato. Spolverizzate di zucchero di canna e infornate a 180° per 15 - 20 minuti, fino a quando la pasta si gonfia ed inizia a dorarsi. Sfornate e lasciate raffreddare.
Nel frattempo preparate la crema pasticcera come da ricetta e lasciate raffreddare anche questa.
Componete le mini-millefoglie: staccate delicatamente con un coltellino i tre strati di ogni dolce, coprite il primo strato con crema pasticcera e pezzetti di fragole, mettere il secondo strato, altra crema e fragole e infine l'ultimo strato. Spolverizzate tutti i dolcetti con zucchero a velo ed eventualmente decorate con altre fragole.

Ps: naturalmente se non avete voglia di fare tutto sto popò di lavoro potete semplicemente sovrapporre 3 dischi interi di sfoglia, spennellati anche questi con dell'acqua e poi farcirli così interi....


Calorie approssimative per una mini-millefoglie: 200

6 commenti:

anna ha detto...

Fragole e crema sono buone in tutte le versioni...e questa versione è davvero carina...baci

Dolcetto ha detto...

Grazie Anna, un baciotto anche a te

Francesca ha detto...

cara dolcetto, bellissima presentazione per questa millefolgie con le fragole, brava!

Dolcetto ha detto...

Grazie francesca, anche se è una ricetta semplice semplice. Buon week-end!

Enrico ha detto...

Ciao!
Io ho usato i lamponi invece delle fragole, e li ho incorporati direttamente alla crema. Gli invitati hanno gradito molto!
Grazie per l'idea

Dolcetto ha detto...

Enrico hai fatto benissimo! I lamponi nei dolci danno sempre un tocco in più... Peccato che non siano sempre a buon mercato...
Ottima idea, me ne hai fatto venire voglia...
Ciao, buona serata