martedì 6 settembre 2011

CONFETTURA DI PERE, BANANE E CANNELLA

2008-08-06_14-08-13

Questa confettura è una delle cose che ho fatto nei primi giorni di vacanza: ho impiegato una vita a farla ma ne è valsa la pena! Ho usato le pere del mio albero (anzi, di mio papà...), che sono già molto dolci, e le banane belle mature, così ho usato solo un chilo di zucchero per tre chili di frutta, e già era al limite della dolcezza per i miei gusti. Proprio per la scarsa quantità di zucchero ho impiegato diverse ore di bollitura per raggiungere la giusta consistenza: mi sono pentita di non aver eliminato l’acqua di cottura delle pere, così magari la confettura si addensava prima. Vi consiglio quindi di “scolare” le pere dall’acqua di cottura e di aggiungere un paio di mele oppure di usare della pectina. Comunque il gusto è delizioso, la cannella si sente poco, così non dà fastidio a chi non la ama particolarmente.


2008-08-06_14-09-12

Ingredienti (per circa 5 vasi da mezzo litro):

  • 3 kg di pere pesate sbucciate e senza torsolo
  • 3 grosse banane mature
  • 1 kg di zucchero
  • 1 grossa stecca di cannella (2 o 3 se volete che si senta molto)
  • per velocizzare la gelificazione: 2 o 3 mele gialle, pectina


2008-08-06_14-08-25



Sbucciare, privare del torsolo e tagliare a pezzettini le pere (e le eventuali mele) e cuocerle al microonde per 6-8 min (o in una pentola a fuoco medio con mezzo bicchiere di acqua per una quindicina di minuti). Scolarle dell’acqua di cottura, unire le banane a fettine e frullare il tutto con il mixer ad immersione. Versare in una capiente pentola, ancor meglio se antiaderente, unire lo zucchero, l’eventuale pectina e la stecca di cannella, mescolare e mettere sul fuoco, portando a bollore mescolando. Lasciare cuocere fino ad aggiungere la consistenza giusta, mescolando ogni tanto. Togliere la cannella ed invasare la confettura ancora bollente nei vasi sterilizzati (bolliti per una mezz’oretta e ben asciugati, oppure si possono anche sterilizzare in forno), chiuderli bene, capovolgerli fino a completo raffreddamento (se volete la sicurezza della perfetta sterilizzazione si potranno mettere a bollire i barattoli pieni per una mezz’oretta).

10 commenti:

annaferna ha detto...

mi incuriosisce voglio provarla, magari in dosi meno industriali ^_^.
baci
p.s.
che tipo di pera hai usato?
ribaci

titty ha detto...

Quanto mi piacerebbe avere i frutti da un mio albero : ( Ottimo abbinamento secondo me ;P

Nel cuore dei sapori ha detto...

caspita che abbinamento fantastico!!!complimenti!!!

sulemaniche ha detto...

adorabile ai frutti misti aromatici...gnam gnam

Alessia ha detto...

il gusto delle marmellate fatte in casa è anche e soprattutto la sperimentazione degli abbinamenti. Proprio come hai fatto tu :)

Deborah ha detto...

Deliziosa questa marmellata!!! Davvero da provare . Bravissima

Giuseppe ha detto...

Io ho fatto circa 2kg.di banana, tre mele e due pere e un po di vaniglia. .È venuta benissimo. .ed anche buonissima..

Giuseppe ha detto...

Io ho fatto circa 2kg.di banana, tre mele e due pere e un po di vaniglia. .È venuta benissimo. .ed anche buonissima..

Giuseppe ha detto...

Io ho fatto circa 2kg.di banana, tre mele e due pere e un po di vaniglia. .È venuta benissimo. .ed anche buonissima..un 1kg.di zucchero

Giuseppe ha detto...

Io ho fatto circa 2kg.di banana, tre mele e due pere e un po di vaniglia. .È venuta benissimo. .ed anche buonissima..un 1kg.di zucchero