lunedì 26 marzo 2012

TORTA AL CIOCCOLATO FONDENTE (anzi, MUD CAKE) CON CHANTILLY ALLA NUTELLA

Siete a dieta? Bè, allora vi saluto perché vi conviene guardare da un’altra parte… vi sto per presentare una ricetta ipercalorica ma sicuramente una bomba di golosità, soprattutto, per chi ama come me il cioccolato. La mud cake l’avevo già fatta e c’è già la ricetta sul blog, questa è un po’ diversa ma il risultato è molto simile. L’ho farcita con panna montata amalgamata con un po’ di Nutella (e, già che ne avevo, un cucchiaio di mascarpone).
La ricetta della “Mud cake” l’ho presa dal libro “Muffin e dolcetti”.


PS: non mi fate commenti sul fatto che la Chantilly è solo panna montata e zucchero a velo perchè lo so!! Mi sono presa una licenza! ;)

Ingredienti per una tortiera a cerchio apribile da 22 cm:
  • 250 gr di burro
  • 250 gr di cioccolato fondente
  • 150 gr di farina autolievitante
  • 150 gr di farina 00
  • 60 gr di cacao amaro
  • ½ cucchiaino di bicarbonato
  • 550 gr di zucchero (per me era troppo, io ne ho messi 320 circa)
  • 4 uova
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • 120 ml di siero di latte (io ho usato uno yogurt intero)
  • la ricetta prevedeva anche 2 cucchiai di polvere di caffè istantaneo ma io no ne avevo (e comunque non mi piace il caffè)
Per la farcitura:
  • 250 ml di panna fresca
  • 1 bustina di addensante
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di Nutella (o più)
  • io ho aggiunto anche 1 cucchiaio di mascarpone, ma panna e nutella bastano
Sciogliere al microonde o a bagnomaria il cioccolato spezzettato con il burro e tre cucchiai di acqua. Amalgamare bene fino ad ottenere una crema liscia. A parte setacciare le farine con il bicarbonato ed il cacao, fare un buco al centro e versarvi le uova leggermente sbattute, l’olio ed il siero di latte. Amalgamare ed incorporare la crema al cioccolato.
Versare nella tortiera imburrata ed infarinata e cuocere in forno preriscaldato a 160° per 1 ora e 45 min (non ho sbagliato a scrivere, ci vuole davvero così tanto). Far la prova dello stuzzicadenti prima di togliere da forno.
Mentre la torta raffredda, montare la panna con l’addensante ed unire la Nutella morbida e lo zucchero a velo setacciato.
Togliere la torta dello stampo, tagliarla a metà e farcirla con la panna (si può farcire anche in doppio strato, ma in questo caso la crema non basterà per la copertura, quindi regolatevi di conseguenza).
Se la volete decorare basterà livellare con un coltello qualora la superficie non fosse piana e poi sbizzarrirvi con la panna nutellosa avanzata ed una sacca da pasticcere.

5 commenti:

carla ha detto...

cioccolatosissima!

NADIA ha detto...

Bellissima! Niente a che vedere con la mia (quasi light) torta di mele di oggi, eh?
Certo che per smaltirla ce ne vuole..però ne vale sicuramente la pena!
Un saluto,

Nadia - Alte Forchette -

marina ha detto...

Ciao! complimenti per questa torta è davvero un capolavoro! ti leggerò!

anche io ho creato un blog da poco, se ti va puoi dare un occhio!

http://lacucinadimandorla.blogspot.it/

marina

Sale in zucca... ha detto...

é semplicemente meravigliosa, complimenti, dev'essere anche strabuona! Secondo te, una torta simile sarebbe adatta ad essere ricoperta di pasta di zucchero?
grazie ciao Laura

Dolcetto ha detto...

Rispondo in ritardissimo...Sì Laura, secondo me è una buona base per quel tipo di copertura