mercoledì 14 luglio 2010

La mia prima pasta fresca!!! RAVIOLONI A CUORE ALLA POLPA DI GRANCHIO

2008-06-14_13-25-33




E’ la mia prima volta con la pasta fresca!! Non ho mai provato a farla, pensavo di non essere capace, invece per essere la prima volta non è andata male! Non mi sono azzardata a fare dei veri ravioli, ho preferito fare dei più semplici cuori farciti con ricotta e polpa di granchio (potete usare anche il salmone o i gamberetti) ed un condimento di polpa di granchio, pomodorini e panna, davvero gustosissimi!

2008-06-14_13-25-15



Ingredienti:

Per la pasta

  • 100 gr di farina di grano duro (o normale)
  • 100 gr di semola di grano duro
  • 2 uova
  • eventualmente 1 cucchiaio di acqua

Per il ripieno:


  • 50 gr di polpa di granchio
  • 100 gr di ricotta
  • sale q.b.

Per il condimento

  • 150 gr di polpa di granchio
  • 1 confezione di panna da cucina
  • 2 cucchiai di olio
  • 4 o 5 pomodori maturi ma sodi
  • sale q.b.
Preparare la pasta e lasciarla riposare per un’oretta. Se dovesse sembrarvi troppo dura aggiungete un cucchiaio di acqua.
Nel frattempo preparare il ripieno setacciando la ricotta e amalgamandola alla polpa di granchio, aggiustando di sale.
Stendere la pasta molto sottile con il matterello o con la nonna papera (io l’ho comprata qualche mese fa e l’ho sfruttata per la prima volta: che comodità!!). Ritagliare dei cuori abbastanza grossi (o altra forma a piacere, utilizzando una formina per biscotti abbastanza grossa). Far cadere mezzo cucchiaino di ripieno al centro e ricoprire con un altro cuore, sigillando bene i bordi. Proseguire fino ad esaurimento degli ingredienti. Spolverizzare un foglio di carta da forno di farina, disporvi i ravioloni e cospargerli con dell’altra farina (è indispensabile la farina mi raccomando: io li ho semplicemente disposti tra più fogli di carta da forno e il mattino dopo ho pianto perché ne ho dovuti buttare via metà che si erano appiccicati alla carta e quindi rotti). Conservare in frigorifero fino all’utilizzo.
Mettere l’acqua per la pasta sul fuoco e nel frattempo preparare il condimento: tagliare a pezzetti i pomodori, togliendo i semini e metterli sul fuoco con l’olio (soffriggendo eventualmente un pezzetto di cipolla tritata). Unire anche la polpa di granchio a pezzetti e cuocere il tutto per una decina di minuti mescolando spesso. Nel frattempo cuocere i ravioloni nell’acqua salata. Aggiungere al sugo la panna, aggiustare di sale e mescolare per qualche minuto. Scolare i ravioli e servirli con sopra il condimento. Non sarà un sugo ma proprio un condimento, ma andrà benissimo così.

11 commenti:

meggY ha detto...

Si ma uffa io ho una fame a vedere tutte queste buone cose!Polpa di granchio e pomodorini, abbinamento perfetto!Bellissima anche la forma a cuore, sembra proprio ti siano venuti dei signori tortelli, brava!

raffy ha detto...

che squisitezza, spettacolari!!!

Federica ha detto...

favolosi!!bravissima!!

Mary ha detto...

Molto raffinato questa ricetta , buonissimo il ripieno , brava ma siamo sicuri che è la tua prima volta ? ahahahah!

Vanessa ha detto...

é la prima volta che la fai?!?!...complimenti davvero allora!!!...ottimiiiiiii!
Vanessa

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

anche io ho fatto la mia prima pasta ripiena!!! e avevo paura della non riuscita... ma invece le mie "creature" erano perfette!!! proverò anche la tua versione ripiena di pesce
un bacione
Pina

NIGHTFAIRY ha detto...

Bravissima, sono splendidi e chissà che buoni!

manuela e silvia ha detto...

Ciao! certo che come prima volta mica sei andata sul semplice eh? davvero bellissimi nella forma e chissà ch ebuoni con questo condimento di pesce!
ci aspetti a pranzo??
un bacione

Aurore ha detto...

Bella ricetta,in onore dei miei primi 100 sostenitori ho creato la mia prima raccolta: La Cuisine en Rose …. http://biscottirosaetralala.blogspot.com

Ele ha detto...

Bellissimi questi cuori ripieni e sicuramente saranno stati anke ottimi!Complimenti di cuore!
Baci Ele

Dolcetto ha detto...

Grazie ragazze, buona giornata!