domenica 9 maggio 2010

BISCOTTI MORBIDI ALLE UVETTE (con ammoniaca)

2008-06-14_10-19-22

Sulla falsa riga di questi, ho provato a fare anche questi biscotti sofficissimi, tipo grossi savoiardi morbidi, perfetti da tuffare in una tazza di latte o di tè, o da gustarsi da soli, con taaante uvette... la mia passione!

2008-06-14_10-20-22



Ingredienti:
  • 330 gr di farina 00
  • 140 gr di zucchero
  • 2 uova piccole
  • 60 ml di olio di semi
  • 130 ml di latte
  • 1 bustina di vanillina
  • la scorza grattugiata di un limone
  • 10 gr di ammoniaca per dolci
  • 200 gr di uvetta ammollata in acqua calda o rum e ben asciugata
Amalgamare le uova con lo zucchero, unire l’olio, la vanillina, la scorza del limone e l’ammoniaca sciolta nel latte intiepidito (attenzione che tenderà a gonfiarsi e schiumare). Amalgamare il tutto ed incorporare la farina setacciata (il composto dovrà essere abbastanza consistente, ma ancora lavorabile con un cucchiaio. Unire infine le uvette, mescolando. Far cadere dei cucchiaini colmi di impasto sulla teglia rivestita da forno, distanziandoli di almeno 4 cm. Cuocere in forno preriscaldato a 170° fino a leggera doratura (circa 13-15 min). Più si doreranno più rimarranno friabili. Io li ho lasciati appena dorare sotto ed erano belli morbidi.

10 commenti:

Ely ha detto...

ecco un dolce con l'ammoniaca l'ho comperata ma mai usata proverò con questi morbidissimi biscotti! buona domenica Ely

emilia ha detto...

Non ho mai usato l'ammoniaca perchè ho paura che si senta troppo il sapore o l'odore....però i tuoi biscottini son buoni !
Buona domenica :-)

Anonimo ha detto...

sono maría de la españa.
¿posso fare senza la anmoniaca la ricceta? e usare lievito.Grazie mille per farla con olio io non poso mangiare burro.Anque per me sono passione per le uvette. Grazie.

quasimamma ha detto...

ma com'è che pur essendo sempre super impegnata tu riesci a preparate queste squisitezze?

manuela e silvia ha detto...

Golosi questi biscotti! Morbidi son proprio da provare: nel latte o per la merenda son proprio una chicca!
baci baci

nitte ha detto...

Buonissimi,anche io uso l'ammoniaca nei biscotti,a volte ci vuole e una volta raffreddati non si sente più.Ancora bravissima!!!!

Dolcetto ha detto...

Buon lunedì ragazze belle!!

@ Maria non dovresti avere problemi a sostituire l'ammoniaca con il lievito, ma non verranno biscotti da inzuppi perchè è proprio l'ammoniaca che dona questa caratteristica. Se vuoi una ricetta collaudata con uvette e lievito prova una di queste:
http://ladolcetteria.blogspot.com/2010/02/biscotti-panna-e-uvette.html
http://ladolcetteria.blogspot.com/2008/01/biscotti-alle-gocce-di-cioccolato.html
http://ladolcetteria.blogspot.com/2007/02/biscotti-alle-uvette-superveloci.html

NADIA ha detto...

L'uvetta mi piace ma non è tra le mie passioni, però assaggerei molto volentieri uno di questi dato che mi hai incuriosita con la loro consistenza!
Sei sempre bravissima!

Nadia - ALTE FORCHETTE -

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

ciao..
ho comprato l ammoniaca x dolci ma non l ho ancora mai usata..sarà la volta buona di usarla.. ti rubo lòa ricetta..
unbacio da lia

acetosella ha detto...

I biscotti vengono molto buoni ma l'odore di ammoniaca è veramente forte, ho usato 10 g ne posso usare anche meno?, ci vuole tempo perchè vada via l'odore, che si può fare?