domenica 23 settembre 2007

CROSTATA DI KAMUT ALLA MAREMELLATA AI FRUTTI DI BOSCO


E' domenica, fuori il sole splende e sono un po' di corsa perchè ho tanta voglia di uscire a godermi questa giornata ancora calda, proprio un misto di fine estate ed inizio autunno. Vi regalo quindi una ricettina veloce veloce, senza pretese: una crostata alla marmellata fatta però con la farina di kamut. Io l'ho apprezzata particolarmente perchè trovo che il kamut dia un tocco speciale a questa specie di pasta frolla... spero la apprezzerete anche voi...


Ingredienti

  • 200 gr di farina di kamut
  • 80 gr di farina 00
  • 3 tuorli
  • 100 gr di burro morbido
  • 120 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • 250 gr di marmellata ai frutti di bosco (o altri frutti scuri)


Tagliare a pezzetti il burro, lavorarlo con le fruste elettriche insieme allo zucchero ed unire poi i tuorli, amalgamando bene. Incorporare la vanillina e poi le due farine setacciate con il lievito. Dare una prima lavorata con le fruste e poi proseguire a mano, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, proprio come la classica pasta frolla. Se il composto dovesse risultare troppo asciutto e sabbioso unire un cucchiaio di latte. Con l'impasto così ottenuto formare una palla, avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare in frigorifero per mezz'oretta.
Stendere i due terzi della pasta in una sfoglia di mezzo centimetro abbondante e rivestire il fondo e un paio di cm di bordo di una tortiera a cerchio apribile imburrata ed infarinata (vanno benissimo anche gli stampi usa e getta in alluminio, che generalmente hanno già il bordo alto giusto). Bucherellare il fondo con una forchetta, riempire di marmellata, stendere la rimanente pasta, tagliarla a strisce e fare la classica griglia sopra la confettura. Io per risparmiare tempo ho usato le formine dei biscotti per fare delle decorazioni, al posto della griglia.
Infornare a 170° per circa una quarantina di minuti, fino a doratura del bordo della crostata.
Ciao figlioli belli, vi auguro una buona domenica, corro a godermi il sole!

20 commenti:

cuochetta ha detto...

Stefi... che bello,ancora una ricettina con la farina di Kamut... prendo nota e conservo nell'archivio (priorità assoluta!)

per il resto... ripassa da me che hai ancora a disposizione un voto per il mio MEME! Baci e grazie ancora!

stelladisale ha detto...

ma dai anche io ieri ho fatto le frolle con la farina di kamut, però ho fatto la pasta all'olio perchè a me il burro non piace, sono venute buone comunque (sai che i miei dolci sono sempre un po' strani) domani se riesco le metto nel blog
ciao ciao :-)

Dolcetto ha detto...

Ok cuochetta, dopo passo da te! Mi sa che mi sono persa qualcosa.... pardon!
Buona giornata, bacioni

Sono proprio curiosa di vederle stelladisale... anch'io un annetto fa avevo provato la frolla fatta con l'olio e non era male...
Anch'io se posso evito il burro, infatti se noti quasi tutte le torte le faccio con yogurt e olio...
Più tardi passo a curiosare da te, nel frattempo buona giornata!

fabdo ha detto...

Bonjour ^_^
Che bella questa crostata!
Io non conosco la farina kamut. Che peculiarità ha?

Buona settimana!

^.^ kusje

Magie Vegan ha detto...

Io, non mangiando burro, faccio sempre la frolla con l'olio! Ovviamente non si sente il sapore marcato del burro (meglio così per me!!)E' buona, a me piace molto!

nightfairy ha detto...

Ti ho già detto che adoro il kamut, vero?!In settimana vado a prendere la farina, si si..non mi sfugge!

Anonimo ha detto...

Caro Dolcetto,sono un'ignorante e ne sono consapevole.
Puoi spiegarmi che cos'è la farina di Kamut? E' una farina integrale?
Si trova facilmente in un supermercato grande (tipo Esselunga per intenderci?)
Grazie.Ciao

Dolcetto ha detto...

Fabdo dai un occhio qui, nella premessa avevo scritto un paio di info sul kamut...
Buon lunedì, bacioni

Magie Vegan anche a me era piaciuta la frolla con l'olio, però sinceramente preferisco comunque quella classica, ma probabilmente solo perchè a me non dispiace il sapore del burro. Mia sorella invece non può vedere le crostate proprio per quel motivo... dovrò fargliene una con l'olio per vedere se così riesce ad apprezzarla...
Bacioni, buona giornata

Bene Nightfairy, spero sarà di tuo gradimento!! A presto

Ciao anonimo/a, stai tranquilla, anch'io ho scoperto la farina di kamut per puro caso, quindi non sei di certo ignorante!! Puoi trovare qualche informazione sulla prima ricetta che avevo fatto con il kamut, la trovi qui. Per quanto riguarda la reperibilità, non dovresti avere problemi a trovarla all'esselunga, tra le farine o tra i prodotti "esteri". Io l'ho vista sia all'iper che al bennet, ma sicuramente ci sarà anche all'esselunga. Di solito si usa per fare il pane, ma io la apprezzo anche per i dolci...
Spero la troverai senza difficoltà.
Buona giornata, a presto

Excalibur ha detto...

Cacchio e pensare che proprio sabato stavo per prendere la farina di kamut, poi ho ripiegato su quella integrale senza glutine!Proverò sicuramente prima o poi!

Dolcetto ha detto...

Excalibur vedrai che non rimarrai delusa... non cambia di sicuro il sapore ma dona un tocco in più...

Cuocapercaso ha detto...

Stefania, che bella che è questa crostata! devo sempre provare la farina di Kamut...la posso usare anche per il pane, vero?
ciao
Grazia

Dolcetto ha detto...

Grazia sono io che sono andata fuori dai binari, perchè normalmente la farina di kamut si usa proprio per il pane!
Se la provi fammi sapere come ti sei trovata.
Un bacione

CoCo ha detto...

semplice e genuina la farina di kamut però non la trovo facilmente

elisa ha detto...

ciao Stefy..bellissima la tua crostata..ma mi sa che qui la farina di kamut è poco diffusa..cercherò!
Bacioni

Anonimo ha detto...

ma le calorie? non le scrivi più????

Dolcetto ha detto...

Coco so che non si trova dappertutto, ma nei supermercati più grossi di solito c'è. Ciao, buona giornata

Ely anche qui non c'è ovunque ma nei supermercati grossi la trovo facilmente. Se hai desiderio di provarla te ne spedisco un pacchetto!
Bacioni

Anonimo/a mi dispiace tanto, ma ho dovuto togliere il calcolo delle calorie per questioni di tempo: prima postavo meno e ricevevo meno commenti, quindi avevo più tempo da dedicare a ciascuna ricetta, ma ora purtroppo non riesco proprio a fare anche il calcolo, che mi portava via sempre una quindicina di minuti. Mi dispiace tanto, però se ti interessa qualche ricetta in particolare te lo posso fare senza problemi!
Ciao, buona giornata

Anonimo ha detto...

scusate l'ignoranza cos'e' il kamut e dove si trova???????????
sono indietro???
cow

Dolcetto ha detto...

Cow non ti preoccupare, non sei affatto indietro! Anch'io l'ho scoperto per puro caso solo qualche mese fa.
il kamut è una varietà di grano duro diffusa nell'antico egitto che, rispetto al grano normalmente da noi utilizzato, è più ricca di proteine, lipidi, amminoacidi, vitamine e minerali ed è caratterizzata da un'elevata digeribilità. Ha un elevato tasso di selenio che riduce la formazione di radicali liberi e soprattutto non ha subito le alterazioni delle tecniche di manipolazione genetica che vanno alla ricerca di rendimenti elevati, a discapito di sapore e contenuto nutrizionale.
Normalmente credo venga utilizzato per la pasta o per il pane, ma ma io mi sono trovata bene anche per i dolci, visto che ha un sapore di natura dolce e dall'accenno di noce.
La farina di kamut si trova nei supermercati più grossi, nel reparto delle farine o dei prodotti asiatici (non so tu di dove sei, qui da me lo trovo sia al Bennet che all'Iper) e di solito c'è anche nelle erboristerie e nei negozi che vendono prodotti biologici.
ciao, buona giornata

Simone ha detto...

Domanda: nelle ricette che ho nel mio libro di cucina, posso sostituire la farina classica con la stessa quantità di farina di kamut, o devo dosarla in maniera diversa?

Dolcetto ha detto...

In linea di massima direi di sì, al limite non mettere subito tutta la quantità ma verifica la consistenza della pasta man mano che dosi la farina