mercoledì 6 giugno 2007

RISOTTO ROSA (ossia alla barbabietola)


Non è che io mangio solo dolci e risotti eh! So che questa è la seconda ricetta salata che posto e che è ancora un risotto, ma non sono abituata a fare le foto a ciò che preparo per cena, me ne ricordo solo quanto faccio i risotti, non so bene perchè... forse perchè mi piace particolarmente farli e mi danno sempre soddisfazione... Vedrò per la prossima settimana di fare qualcosa di più particolare e di fotografarlo, così cambio un po' il menù...
Comunque questo risotto alla barbabietola, facile facile, mi è piaciuto particolarmente ed essendomi ricordata di fotografarlo ho pensato di farci un bel post. Ecco la ricetta...


Ingredienti:

400gr di riso
1 barbabietola precotta (quella confezionata, per intenderci)
3 cucchiai di parmigiano grattuggiato
1/2 bicchiere di vino rosso
brodo (va benissimo di dado) q.b. (1 litro abbondante)
1 cipolla
2 cucchiai di olio
30 gr di burro
se gradita: 80 gr di fontina tagliata a dadini


Soffriggere, in una pentola capiente, la cipolla tritata nell'olio, aggiungere il riso e farlo tostare mescolando con un cucchiaio di legno. Unire il vino e farlo evaporare, sempre mescolando. Aggiungere le barbabietole tagliate a pezzetti ed il brodo poco alla volta fino a cottura (circa 20 min), mescolando in continuazione. Quando il riso è cotto, aggiungere il parmigiano grattuggiato, il burro e, se gradita, la fontina tagliata a piccoli cubetti. Mescolare, togliere dal fuoco e servire.

Avendo fatto il risotto per me ho cercato di tenerlo leggero e non ho messo nè burro nè fontina, però se non guardavo le calorie.... un pezzetto di fontina o di altro formaggio a piacere ci stava bene, quindi nella ricetta l'ho messo. Comunque se anche voi come me cercate di mantenervi leggeri, è buonissimo anche solo con le barbabietole, senza nessun formaggio, al massimo un cucchiaio di parmigiano.

4 commenti:

Kja ha detto...

Ah il risotto! Personalmente l'adoro. Mia madre lo fa buonissimo, io tento solo di emulare. Concordo con te per la leggerezza, se ben fatto spesso si puo` omettere la mantecatura.
Un bacio.

Dolcetto ha detto...

Anch'io lo adoro, in qualsiasi maniera viene fatto! Sì hai ragione: se un piatto è fatto bene non serve che sia stracondito, la semplicità e la leggerezza lo rendono già speciale... Bacioni!

Dolceviola ha detto...

Ti dico BUONOOOO!!!!
Da me è gradita la fontina!!
Ciao dolcetto

Dolcetto ha detto...

Ok dolceviola, te ne metto dentro un bel pezzetto!! Un bacione, buona giornata!