martedì 21 novembre 2006

APPLE PIE

Buonissima torta di mele di origine inglese e adottata dagli Stati Uniti. Adatta a tutte le occasioni, piace sempre a tutti. Premetto che la ricetta della mia pasta frolla non è quella classica ma un po’ da me riadattata secondo i miei gusti, comunque nessuno se n’è mai lamentato….


Ingredienti:
Per la pasta frolla:
400 gr di farina
200 gr di burro
100 gr di zucchero
la scorza grattugiata di un limone
(o una fialetta di aroma al limone)
se gradite: 1 bustina di vanillina
2 tuorli e un uovo intero
1 cucchiaino di lievito

Per la farcia:

1 kg di mele renette
60 gr di uvetta ammollata in acqua calda
a piacere: 25 gr di pinoli
marmellata di albicocche o pesche
un paio di cucchiai di pan grattato
un cucchiaio di zucchero

Procedimento:

Preparare la frolla: amalgamare le uova con lo zucchero, aggiungere il burro, la scorza del limone, la vanillina, la farina ed i lievito setacciati (nella ricetta classica non c’è il lievito, ma io preferisco metterlo perché lascia un po’ più morbida la pasta). Impastare velocemente (ancor meglio se con le fruste apposite, così che la pasta non si scaldi troppo), fare una palla e ricoprirla con della pellicola. Porre in frigorifero per mezz’ora.
Dividere la pasta a metà, stendere la prima metà con il matterello (per non avere problemi io di solito rivesto il matterello di pellicola e stendo la pasta sulla carta da forno, così sicuramente non attacca). Rivestire il fondo e i bordi di una tortiera a cerchio apribile imburrata ed infarinata e bucherellare con una forchetta la base. Spalmarla con la marmellata e ricoprire con le mele tagliate a pezzetti, le uvette, gli eventuali pinoli ed una spolverata di pan grattato e di zucchero.
Stendere la seconda metà della pasta, tagliarla della misura del cerchio della tortiera e porla sopra il ripieno. Schiacciare i bordi con una forchetta in modo da farli aderire bene. Fare 2 o tre tagli sulla superficie in modo che non si gonfi. Se avanza della pasta fare delle decorazioni, utilizzando le formine dei biscotti.
Cuocere in forno preriscaldato a 180°per circa 40/45 min.



E’ buona fredda, ma è ancora più sublime servita tiepida con una pallina di gelato alla panna o con della crema alla vaniglia calda…

NOTA:
Nella ricetta originale della pasta al posto delle uova bisogna aggiungere acqua fredda e non mettere il lievito, mentre la farcia è fatta solo di mele, un pizzico di cannella e limone (sia buccia che succo), ma io la preferisco così…

2 commenti:

michela ha detto...

Questa intanto me la copio perchè deve essere squisita...poi un po' per volta vengo a saccheggiarti!
ciao
Grazie
Michela

Dolcetto ha detto...

Michela questa è una delle prime ricette di dolci che ho fatto, l'ho sempre ritenuta una torta super! Piace a tutti, spero piacerà anche a te!