sabato 12 settembre 2009

CROSTATA DELICATA DI RICOTTA E MELE ALL’INFUSO

crostata





L’ho trovata davvero delicatissima e deliziosa… e anche abbastanza leggera. Ho fatto una base di pasta simil-frolla allo yogurt arricchita con una tisana alle mele e cannella che amo molto. Ne è uscita una base morbida, profumata e molto saporita, si sentiva molto il delicato sapore dell’infuso. Ne ho fatto anche dei biscotti, giusto per sentire il sapore singolo della pasta, e mi sono anch’essi piaciuti molto (se doveste farli tagliateli abbastanza alti, quasi un centimetro, e lasciateli appena dorare, così rimangono belli morbidi). La farcitura è fatta con uno strato di mele aromatizzate all’infuso (precotte nella tisana) e con uno strato di crema alla ricotta e mandorle. Ne è uscita una torta morbida e delicata, che non stanca nemmeno alla terza fetta di seguito… parlo per esperienza!

Ingredienti

per la base

  • 3 cucchiai di yogurt (se l’avete alle mele ancor meglio)
  • 40 gr di burro molto morbido (al micro per 30 sec)
  • 2 cucchiai di latte
  • 1 uovo
  • 180 gr di zucchero
  • 360 gr di farina 00
  • 2 cucchiaini di lievito
  • 2 bustine di infuso alla mela e cannella
  • ½ bustina di zucchero vanigliato


per il ripieno:

  • 3 o 4 mele gialle
  • 3 bustine di infuso mela e cannella
  • 200 ml di acqua
  • 200 gr di zucchero
  • 250 gr di ricotta
  • 50 gr di farina
  • 100 gr di farina di mandorle
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di cannella

crostata me



Preparare la base lavorando yogurt, latte, burro ammorbidito, uovo, zucchero, zucchero vanigliato e il contenuto delle bustine. Aggiungere poi la farina setacciata con il lievito e lavorare il composto con le mani fino ad ottenere una pasta liscia e morbida. Avvolgerla nella pellicola e lasciarla in frigorifero per una mezz’oretta abbondante.
Portare a bollore l’acqua e immergere le bustine, lasciandole in infusione per una decina di minuti. Sbucciare e tagliare a fettine le mele. Togliere le bustine dall’acqua, aggiungere 50 gr di zucchero e le fettine di mele. Mettere sul fuoco e cuocere le mele, mescolandole ogni tanto, per 5 minuti, spolverizzandole con la cannella.
Nel frattempo lavorare a crema la ricotta con il rimanente zucchero, aggiungere le uova, la farina setacciata e la farina di mandorle.
Stendere la pasta, all’altezza di pochi millimetri, su un foglio di carta da forno leggermente infarinato (io ho messo un foglio di pellicola tra la pasta ed il matterello per stenderla con maggiore facilità). Ricoprire il fondo ed i bordi di una tortiera imburrata ed infarinata (consiglio una tortiera a cerchio a apribile o una in alluminio per non aver problemi a togliere la crostata dalla tortiera) – il bordo dovrà essere alto 3 cm circa. Bucherellare il fondo con una forchetta e stendervi sopra le mele scolate dall’acqua di cottura. Ricoprire con la crema alla ricotta e cuocere in forno preriscaldato a 170° fino a che la crema non risulti più molle (50 – 55 min circa). Se volete mettere sopra delle decorazioni di pasta come ho fatto io aggiungetele verso la fine della cottura, quando la crema inizia già ad essere un po’ più solida.


Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Stefania:

17 commenti:

Federica ha detto...

ecco un'altra strepitosa ricetta!! tutta da mangiare!! bravissima!!

Simo ha detto...

..mooolto originale questa crostata...con l'infuso!!!!!!
Bravissima come sempre!

neja ha detto...

Mi sembra molto delicata, complimenti per l'originalità!

fiorix ha detto...

davvero sublime questa crostata complimenti!

Manuela ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Manuela ha detto...

L'aspetto è favoloso, per non parlare del ripieno ricotta e mele una vera delizia, complimenti!Buon fine settimana.

Giulia dans le noir ha detto...

Ciao ^_^ Molto molto intrigante la tua bella crostata, con quest'ingrediente "speciale" dell'infuso di mela e cannella (dev'essere una vera bontà!)
Davvero brava (ma questa non è che una ripetizione inutile, non sai quante ispirazioni ho preso da te, sei trai miei blog di riferimento da anni, cioè da ben prima che entrassi nel regno dei foodblogger)
Complimenti
buona serata


Giulia

Morena ha detto...

ma che interessante!!Mai pensato di mettere un infuso in una torta..chissà che profumo!!!

manu e silvia ha detto...

Ciao! certo che le ha ipensate proprio tutte: lo yogurt alla mela e l'infuso sia nella base che nella farcia...dev'essere davvero buonissima e dal gusto molto particolare!
un bacione

Mary ha detto...

Che bello questo abbinamento , molto leggero in sapore immagino , buona!

pizzicotto77 ha detto...

Sei veramente brava ad inventare nuove ricettina, questa deve essere profumatissima. un bacione

Dolcetto ha detto...

Grazie ragazze, troppo buone!
Siamo di nuovo a lunedì ed oggi sono in crisi completa! Spero passi...
Un bacione e buon inizio settimana

Claudia ha detto...

Mmm ma che buona.... bella l'idea dell'infuso di mele e cannella... baci e buon inizio settimana!!! ;-)

Stefania ha detto...

Favolosa, non vedo l'ora di provarla.
Se hai voglia di inserirla nella mia raccolta sei la benvenuta.

http://buonieveloci.blogspot.com/2009/09/il-formaggio-dallantipasto-al-dolce.html
Ciao
Stefania

Micaela ha detto...

che buona dev'essere.. tra tutti i dolci le crostate sono quelle che preferisco in assoluto. Questa è originalissima, devo provarla anch'io appena posso! un bacione

Anonimo ha detto...

Visito sempre il tuo sito le tue ricette sono ottime da mangiare e da vedere!!!buon anno!!

Anonimo ha detto...

Mi piacciono tanto le torte e ti chiedo se puoi pubblicarne una senza cioccolata!!