martedì 27 gennaio 2009

MARMELLATA DI ARANCE

2008-04-16_17-28-35

Quanto mi piace fare la marmellata!!!! Soprattutto da quando ho scoperto i gelificante… Sì lo so, non è proprio come fare una marmellata casalinga dalla A alla Z ma se dovessi aspettare di avere 4 o 5 ore per star dietro alla cottura di una marmellata finirei per comprarmi sempre quella già pronta! Per non parlare del gas che si fa fuori!!
Questa volta l’ho fatta di arance ed un pochino di mele (che hanno un elevato potere gelificante); naturalmente volevo che prevalesse il sapore dell’arancia.

2008-04-16_17-33-33

Ingredienti (con queste quantità mi sono usciti i 3 vasetti che vedete nella foto più uno più piccolo, mi pare da 300 gr o giù di lì):

  • 2 kg di arance e mele pesate pulite (pesare prima 3 o 4 mele pulite e poi aggiungere mano a mano la polpa di più arance fino a raggiungere il peso totale di 2 kg)
  • 1 kg di zucchero
  • 2 bustine di gelificante 2:1 o normale pectina (nel caso vi interessi, riporto in fondo la ricetta casalinga della pectina: non l’ho mai provata però avevo a casa la ricetta e ho pensato di condividerla con voi)
Sbucciare e privare del torsolo 3 o 4 mele gialle, tagliarle a pezzetti e pesarle. Togliere a 3 arance la scorza, senza la parte bianca, tagliarla a pezzetti e scottarla per un paio di minuti in acqua bollente. Sbucciare le arance, privarle dei filamenti e tagliarle a pezzetti. L’ideale sarebbe utilizzare solo la polpa dell’arancia, togliendo anche la buccia degli spicchi. Personalmente mi sono limitata a pelare l’arancia con il coltello arrivando a “tagliare via” la buccia sottile esterna agli spicchi (vedete voi come preferite fare in base a tempo e voglia… il mio modo è abbastanza veloce e dà comunque un ottimo risultato). Aggiungere alle mele la polpa delle arance poco alla volta, fino a raggiungere i 2 kg di peso.
Mescolare alla frutta le bustine di gelificante o la pectina e procedere alla cottura fino a che la frutta risulti morbida. Io l’ho cotta al microonde per 15 minuti alla massima potenza mescolando un paio di volte, altrimenti va benissimo farlo a fuoco medio (penso ci voglia una mezz’oretta circa). A cottura ultimata (se avete scelto il microonde versate la frutta in una pentola capiente) frullare bene la polpa con il mixer ad immersione, unire lo zucchero e le scorzette messe da parte, amalgamare e rimettere sul fuoco. Far prendere bollore mescolando ogni tanto e lasciare bollire, schiumando all’occorrenza, per 8 - 10 minuti se state usando il gelificante, oppure fino a che la marmellata abbia raggiunto la giusta consistenza nel caso utilizziate la pectina.
Lasciare riposare un paio di minuti e versare la marmellata nei vasetti, ben lavati con acqua bollente e perfettamente asciugati. Pulire il bordo superiore esterno, chiudere con i coperchi, anch’essi puliti, e capovolgere. Lasciare raffreddare completamente prima di rigirare i vasetti.
Preciso che questo è il metodo veloce per conservare le marmellate, normalmente non dà mai problemi, ma se volete sterilizzare con sicurezza i vasetti, soprattutto se li dovete regalare, vi consiglio di utilizzare la procedura che ho spiegato qui. In questo modo andate sul sicuro…

2008-04-16_17-29-07

Ricetta per la pectina casalinga:

portare a bollire dell'acqua con un po’ di bucce di frutta (mele e agrumi prevalentemente) ed i torsoli di qualche mela (potete anche raccogliere bucce e torsoli mano a mano che consumate la frutta, congelandoli di volta in volta – tenete conto che più i frutti sono verdi e duri, più il tenore di pectina sarà alto…), aggiungendo all’acqua il succo di un limone. Lasciare bollire almeno 30/40 minuti e poi filtrare il liquido e versarlo in un vasetto da conserva. Procedere alla sterilizzazione facendolo bollire per 20 minuti. In questo modo si conserva per lunghi periodi.

27 commenti:

Ciboulette ha detto...

ma dai, pensa che la settimana scorsa ho fatto una gelatina di mele e arance (piu' mele pero :)) E aveva lo stesso, bellissimo colore!!!!

Cosa si puo' volere di piu' casalingo poi, hai messo anche il procedimento delle pectina fai da te, favoloso :))

Claudia ha detto...

Ammappate che brava, deve essere buonissima arance e mele..!!!!!! baci baci

Sere ha detto...

buonissima!! l'adoro!

Simo ha detto...

Buonissima! L'ho fatta anch'io recentemente per la mia mamma...e stavolta ho usato anch'io fruttapec 2:1..devo dire che è venuta bella duretta!
la prossima volta voglio usare la ricetta della tua pectina casalinga naturale!
bacione

manu e silvia ha detto...

no guarda, il sapore della marmellata fatta in casa è impareggiabile a quelle conprate pronte...ok, c'è dietro un lavoro lungo..ma vuoi mettere il profumo??! nostra mamma è quella esperta in casa...non ha mai fatto quella di arance però...gliela consiglieremo!!
un bacione

Snooky doodle ha detto...

Buona e poi quando assagi quella fatta in casa non torni per compare quella gia pronta. Questa sembra buonissima !

Fantasilandia ha detto...

Ciauuuuuuu Stefy
Ti è venuta benissimo questa marmellata.
Io ogni volta che provo a farla, la mia cucina diventa tutto appiccicosaaaaaaaa ;-P
Mi appunto subito la tua ricettuzza e proviamo!!!!
Bacissimiiiiiiii
Buona settimana

michela ha detto...

Concordo deve essere squisita.
E grazie per tutte le tue indicazioni..sempre utili.
ciao

Mirtilla ha detto...

hai ottenuto un marmellata davvero cremosissima!!!

v@le ha detto...

Che colore questa marmellata mi ispiara proprio!!!
vale

ღ Sara ღ ha detto...

impazzisco per le marmellate casalinghe!!! bacini!!

pizzicotto77 ha detto...

Che buona e poi il colore è bellissimo, la mangerei su una bella crostata. bacione

Micaela ha detto...

È vero, da quando ho scoperto l’addensante faccio spesso anch’io le marmellate. All’arancia però non l’ho mai provata! La tua è arancionissima! Come hai fatto? Bellissima! Addirittura ti fai anche la pectina in casa?? sei troppo ingeniosa!!!

Dolcetto ha detto...

Ragazze vedo che concordiamo tutte sul fatto che le marmellate fatte in casa sono tutte un'altra storia rispetto a quelle comprate... e per lo meno sai cosa c'è dentro!!! Peccato che ci voglia tempo e voglia per farle e spesso se c'è il primo manca il secondo o viceversa...

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Anche io sono assolutamente a favore dell'uso della pectina. Non farei così tante marmellate se dovessi stare ore e ore ai fornelli. Il colore di questa marmellata è davvero solare. Vorrei farla di arance rosse.
Un abbraccione
Alex

Mary ha detto...

Non cè ninete di piu buono che la marmellata fatta in casa, la uta è cosi bella da vedere anche il colore è fonte di ispirazione , complimenti baci!

Vania e Paolo ha detto...

Io l'ho fatta per la prima volta l'anno scorso di pesche , questa di mele e arancie non mi è mai balena per la testa , deve essere buonissima !! Grazie Vania

Denise ha detto...

anche a me piacciono tanto le marmellate...più farle che mangiarle! Sai a cosa l'ho provata: fragole e menta...buonissima!! Quella all'arancia devo ancora sperimentarla

sweetcook ha detto...

Tra questa marmellata e la torta di rose sotto non saprei quale scegliere, quasi quasi mi pappo una rosa ricoperta di marmellata:)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

secondo me ha un sapore straordinario e anche il prumo sarà strepitoso!!!prima o poi mi cimenterò con le marmellate:-)bacioni imma

Dolcetto ha detto...

Grazie della visita ragazze, buona giornata!

babi ha detto...

Ciao Dolcetto!
Anch'io ho fatto da pochissimo la marmellata all'arancia, però mi è uscita completamente diversa dalla tua, mooolto più scura! Chissà perchè!??? Sono d'accordo che col gelificante è molto più leggera la preparazione della confettura, qualche volte anch'io uso il 2:1. Ho visto in pubblicità anche quello 3:1 ma non sono ancora riuscita a trovarlo al super, peccato!
xoxo!

Camomilla ha detto...

Tesora questa marmellata ha il colore del sole, è un concentrato di energia pura per il palato e per la vista! Io con le marmellate non ho ancora iniziato... non sai quanto mi piacerebbe provare è che non ho pazienza!
Un bacio grande tesora!

bocetta ha detto...

La marmellata!!! che meraviglia,ed anche una novità visto la ricettina della pectina casalinga ;P brava!
un abbraccio e a presto ;*

Dolcetto ha detto...

@ Babi io l'ho già provata la 3:1 (effettivam si trova con difficoltà) e mi trovo bene perchè rimane light, però conviene usarla con frutta che è già dolce... se no non sa di niente!

@ Camomilla cara vai di bustine di fruttapec, così non serve la pazienza! Anch'io le prime volte le facevo senza e mi scappava la voglia... 3 ore e passa di bollitura più sterilizzazione ed invasamento... non mi passava più!

@ Ciao Bocetta, buona serata!

Lady Cocca ha detto...

Che dirti sei stata davvero brava...devo provare la tua ricetta della pectina...ottima idea!!!
Lidia

muffin girl ha detto...

wow complimenti, adoro la marmellata d'arance e la tua ha un aspetto magnifico... l'idea per la pectina casalinga me la segno, grazie!