domenica 19 ottobre 2008

TORTA DI TARASSACO con ricetta di pasta per torte salate

2008-04-03_19-29-11

Non amo particolarmente il tarassaco (o dente di leone, che dir si voglia), un po’ troppo amarognolo per i miei gusti… normalmente lo mangio quando proprio non c’è nessun’altra verdura e me lo trovo comodo già raccolto, pulito e cotto… Per renderlo più appetitoso, andrebbe fatto rosolare con un soffritto e magari arricchito con prosciutto e formaggio, per togliere un po’ l’amaro, me io, non so perché, ho sempre la fissa di lasciare il sapore originario alle verdure. Così, per apprezzarlo di più, quando ho tempo lo sfrutto per fare una bella torta salata. Questa volta l’ho fatta molto “povera”, ma volevo qualcosa di leggero, quindi non ho aggiunto nient’altro al ripieno se non il tarassaco e un pochino di grana, però la pubblico ugualmente perchè volevo approfittare di questo post per darvi la ricetta della pasta per torta salata che normalmente uso: rimane una pasta compatta e abbastanza croccante, proprio come piace a me. Naturalmente può essere sfruttata con altri ripieni, preferibilmente abbinando anche diverse verdure: patate, spinaci, erbette, carote, porri….e per chi non ha problemi di linea può essere arricchita con formaggio e prosciutto…

2008-04-03_19-25-35


Ingredienti:

per la pasta:

  • 300 gr di farina 0
  • 200 gr di semola di grano duro
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio e ½ di olio
  • circa 300 ml di acqua tiepida

per il ripieno

  • tarassaco (o altra verdura a scelta) già bollito e ben scolato dall’acqua di cottura
  • 1 cucchiaio di grana grattugiato
  • sale q.b.
  • altri ingredienti a piacere (se usate il tarassaco consiglio: mozzarella a cubetti e fette di prosciutto cotto + carote o porri che addolciscono il sapore del tarassaco)

Preparare la pasta: in una capiente ciotola versare le due farine ed amalgamarle con il sale. Fare un buco al centro e versarvi l’olio e l’acqua tiepida (dovrebbero bastarvi 300 ml, se non riusciste ad amalgamare bene tutto aggiungete ancora un cucchiaio di acqua). Mescolare prima gli ingredienti con una forchetta e poi impastare a mano, fino ad ottenere una pasta compatta ed elastica. Lasciarla riposare per una decina di minuti e poi stenderla molto, molto sottile (di regola non dovrebbe attaccarsi alla superficie del tavolo, per sicurezza però spolverizzatelo con un po’ di farina). Rivestire con metà pasta una tortiera a bordi bassi rivestita con un po’ di carta da forno (se preferite potete fare una torta direttamente nella teglia sigillando bene i bordi). Riempirla con il tarassaco al quale avrete aggiunto un po’ di sale (ed eventualmente rosolato in padella con un soffritto di cipolle, per renderlo ancor più saporito) e gli altri ingredienti scelti. Ricoprire con un disco di pasta, sigillando bene i bordi. Praticare dei buchi sulla superficie con una forchetta o fare tre tagli con un coltello. Io non l’ho fatto sempre per questioni di leggerezza ma normalmente la superficie andrebbe spennellata con un po’ d’olio, comunque non c’è molta differenza. Cuocere in forno preriscaldato a 200 e fino a leggera doratura della superficie (ci vorranno circa 40 min).

Un paio di info sulle proprietà del tarassaco che ci possono tornare utili: ha proprietà amaro- toniche, diuretiche, depurative e di drenaggio, digestive utili per l’inappetenza e i disturbi della digestione. La sua funzione disintossicante si riflette sulle pelli impure e malsane rendendole fresche e luminose. L’infuso dei fiori ha applicazioni cosmetiche e come lozione per schiarire le efelidi. In pratica, come tutte le verdure, è un toccasana per il nostro corpo…

42 commenti:

ღ Sara ღ ha detto...

che delizia!!!! mi hai fatto venire una vogliaaaa!!!!


sempre bravissima anche con il salato Stefy!!!

un bacionissimo e buona domenica!!

LUCIANA ha detto...

Anch'io non amo molto il tarassaco perchè è amaro, però questa torta sembra proprio gustosa, io amo le torte salate ;-), magari l'arricchirei con mozzarella e prosciutto per sentire meno l'amaro!
Sicuramente da provare l'impasto per le torte salate!
Ciao e buona domenica :-)

Magie Vegan ha detto...

Wow Dolcetto, che meraviglia! Il tarassaco ha delle proprietà fantastiche e la pasta è 100% vegan...questa la provo di certo!!! Grazie!! =)

manu ha detto...

che bella!!! davvero invitante!!! buona domenica

Snooky doodle ha detto...

MI E PIACUTA MOLTO LA RICETTA PER LA PASTA PERO IL TARASACCO NON MI PICE PROPIO,

manu e silvia ha detto...

Ciao!noi il tarassaco non lo conosciamo..però è interessante come hai preparato la pasta...magari con un ripieno diverso...
bacioni

muffin girl ha detto...

neanche io amo particolarmente il tarassaco... infatti questa torta salata è una delle tue (pochissime) creazioni che non mi ispirano!!!
buona serata :-)

kristel ha detto...

Mmmm il tarassaco non l'ho mai mangiato. Pero' ha un bell'aspetto questa torta. Deve essere molta buona!!

Simo ha detto...

Urca, Stefy hai avuto davvero una bella idea per consumare il tarassaco, che, diciamocela tutta, da solo non è il massimo dell'appetibilità...è amarissimo!
Così però si può tentare...
Grazie per la dritta!!!!!!!!!!
Buona serata cara!

Simo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Simo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Simo ha detto...

Scusa Stefy, ho dovuto eliminare due commenti doppi...non so cosa gli è preso al mio dito...ne ho inviati tre, eheheheheh!!!
Scusaaaaaaaaaaaa

unika ha detto...

non conosco questo tipo di verdura però deve piacermi molto proprio per l'amarognolo di cui parli...deve essere una torta buonissima:-)
Annamaria

Arianna ha detto...

Non ho mai assaggiato il tarassaco per la verità, anche se qui da me è piuttosto diffuso....
ma la ricetta della pasta è interessante..da provare
ciao

Anonimo ha detto...

Ragazzi il tarassaco fa BENISSIMO al fegato.io lo mangio bollito e condito con l'olio.

elga ha detto...

Io invece il tarassaco lo adoro, e devo sperimentarlo in questa tua versione, di solito lo salto solo in padella:) Baci
Elga

Maya ha detto...

io non l'ho mai assaggiato... ma nella torta salata mi sembra appetitoso..
Bacio e buona settimana

Alex e Mari ha detto...

Io invece ne vado matta, più è amaro e meglio è. Quando lo trovo qui in Germania faccio sempre salti di gioia. Io in questa splendida torta salata ci metterei pure qualche oliva e acciuga :-)
Buona settimana, Alex

Mirtilla ha detto...

una vera delizia!!
buon inizio settimana ;)

pizzicotto77 ha detto...

Non l'ho mai mangiatom però non amo la verdura amara. Cmq la ricetta per la pasta la rubo per usarlo con altri ripieni. Un bacione e buona settimana

Pupottina ha detto...

ho degli spinaci in casa.... provo?

buon inizio settimana

Dolcetto ha detto...

Ciao ragazze, grazie per la visita, il tarassaco è amaro ma fa molto bene e mi sembra sempre di depurarmi quando lo mangio. Seguirò i vostri consigli, buon inizio settimana!

Fantasilandia ha detto...

Buonissimaaaaaa!!!
Procerò a farla magari con delle bietoline.
Bacissimi e buonissima settimana

barbara ha detto...

Adoro il tarassaco... e questa te la copio sicuramente, grazie!!!

VANESSA ha detto...

ma che bella la ricetta della pasta e vedo chenon usi il burro! quindi + che brisè assomiglia alla pasta di pane o per la pizza senza lievito naturalmente! mi tira proprio questa pasta di sicuro la provo!

Marilena ha detto...

sai che non ho mai mangiato il tarasacco??però la riceta sembra invitante:)

Dolcetto ha detto...

@ Fantasilandia spero ti piacerà!

@ Barbara a me non piace molto però fa bene!

@ Sì Vanessa rimane una specie di pasta di pane ma croccante...

@ Mari non ti sei persa niente!! Se ti piacciono i cibi amarognoli allora provalo, se no puoi tranquillamente farne a meno ;D

Marilena ha detto...

c'è un meme per te sul mio blog

bocetta ha detto...

Magnifica! Il genre di torte slate che piace a me! e poi questa pasta è un'ottimissima alternativa alla pasta brisè;P
Buona settimana :***

Camomilla ha detto...

Il tarassaco è quello che mi ci vorrebbe oggi per depurarmi un po' dai bagordi del week-end! Lo mangio spesso, ma non avevo mai pensato a farci una torta salata... Complimenti anche per la pasta, si vede che è bella compatta ed è sempre meglio della pasta sfoglia troppo densa di burro! Brava!
Un abbraccio cara e buon lunedì!

Micaela ha detto...

buonaaa! devo provare la tua ricetta di impasto per torte salate con la semola! buon lunedì!

Tolletta ha detto...

Bella idea! Io adoro il tarassaco ma non ci ho mai preparato una torta salata... Di solito io lo faccio saltare in padella con olio, aglio e peperoncino e così mi piace tantissimo! Come sono andati i festeggiamenti per il tuo compleanno? :)

val ha detto...

Interessante questa pasta per torte salate...grazie Dolcetto, buona settimana!

emilia ha detto...

Non conosco il tarassaco, e non ne immagino il sapore. Pero' le erbette ci starebbero bene no ? Buona serata, bacio.

Cinzia ha detto...

Buonissime le torte salate!!! Proverò questa pasta, anzichè prendere quella pronta!
baci
Cinzia

princicci ha detto...

mi piace molto la tua torta salata......chissà che gustosa!!!!claudia

Dolce e Salata ha detto...

Mi stupisci sempre..brava!
Un abbraccio forte Laura...

Dolcetto ha detto...

@ Grazie Mari, l'ho già preparato per stasera!

@ Anche a te Bocetta!

@ Idem Camomilla, anch'io avrei bisogno di una bella cura depurativa dalle schifezze del fine settimana! Un bacione

@ buona giornata Mica

@ Bene Tolletta, ho cucinato tanto ma è stata una soddisfazione!

@ Buona settimana anche a te Val!

@ Emilia io preferisco le erbette, normalmente la torta salata la faccio proprio con erbette o spinaci, ricotta e prosciutto...

@ Cinzia è sicuramente più leggera!

@ Claudia sicuramente gustosa, però un po' amarognola a causa del tarassaco

@ Ciao Laura!

michela ha detto...

Io adoro il tarassaco.
Comunque l'amaro è la sua caratteristica.
Io ci faccio le lasagne.
E lo soffriggo con una cipollina..che comunque secondo me esalta l'amaro non lo fa andar via.
Se lo trovi troppo amaro forse è perchè è vecchio....nel senso che per esempio ora io non lo mangio..lo mangio quando inizia a germogliare...se mi passi il termine verso primavera Pasqua per intendersi..e comunque abbinato ad altre erbette di campo.
Delizioso.
Per me ovviamente.

Roxy ha detto...

Io invece il tarassaco lo ADORO sia cotto che crudo...ho comprato anche il miele....buono buono! Bella questa torta! baci

Aiuolik ha detto...

Io il tarassaco non so proprio cosa sia...di cosa sa?

Ciaoo,
Aiuolik

Gunther ha detto...

è eccezzionale, proprio perchè cè il tarassaco è interessante anche il tipo di pasat fatta con le due farine