giovedì 20 marzo 2008

GNOCCHI DI ZUCCA CON SUGO ORTOLANO - Meme del ricordo



Grazia ha avuto l'idea di questo bellissimo meme e mi ha gentilmente invitato a parteciparVi... Riporto fedelmente la sua introduzione come spiegazione:
"Una sera d’inverno, appena rincasato, mia madre accorgendosi che avevo freddo, mi propose di prendere, contro la mia abitudine, un po’ di tè. Dapprima rifiutai, poi, non so perché, mutai parere. Mandò a prendere uno di quei dolci corti e paffuti, chiamati madeleine, che sembrano lo stampo della valva scanalata di una conchiglia di San Giacomo. E poco dopo, sentendomi triste per la giornata cupa e la prospettiva di un domani doloroso, portai macchinalmente alle labbra un cucchiaino del tè nel quale avevo lasciato inzuppare un pezzetto della madeleine. Ma appena la sorsata mescolata alle briciole del pasticcino toccò il mio palato, trasalii, attento al fenomeno straordinario che si svolgeva in me. Un delizioso piacere m’aveva invaso, isolato, senza nozione di causa. E subito, m’aveva reso indifferenti le vicessitudini, inoffensivi i rovesci, illusoria la brevità della vita...non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale. Da dove m’era potuta venire quella gioia violenta ? Sentivo che era connessa col gusto del tè e della maddalena. Ma lo superava infinitamente, non doveva essere della stessa natura. ( ... ) " - À la recherche du temps perdu - M. Proust - "

Il cibo ha un potere fortemente evocativo. Forse più di ogni altra cosa, poichè racchiude in sè odori e sapori che stimolano i ricordi legati a queste percezioni.
.....
E Voi? Quali sono le Vostre madeleines del ricordo? Quale il cibo che scuote le corde dei Vostri ricordi e Vi porta indietro nel tempo ogni volta che lo assaporate?
Ecco quindi il mio cibo dei ricordi: gli gnocchi di zucca! Dovete sapere che mia mamma non è una gran cuoca... anzi! Diciamo che ha sempre cucinato in modo veloce per dovere familiare più che per piacere e, si sa, quando una cosa si fa contro voglia non viene mai bene come quando la si fa con passione. Quando invitava qualcuno a pranzo di solito cucinava mio papà, al limite lei preparava delle lasagne. C'è però un piatto che le è sempre uscito benissimo: gli gnocchi! Mi ricordo che, quando ero piccola, li faceva per tutta la famiglia, invitando anche fidanzati - e poi mariti - delle mie sorelle: metteva in mezzo alla tavola un enorme recipiente in terracotta pieno di gnocchi ed era subito festa! Mi ricordo che, mentre li faceva, stavo a guardare la rapidità con cui stendeva il rotolino e li tagliava, era uno spettacolo! Lei faceva sia gli gnocchi normali di patate sia quelli di zucca, che io adoravo in modo particolare.
In occasione del meme di Grazia ho pensato di proporvi proprio la ricetta degli gnocchi di zucca di mia mamma: è già la terza volta che mi diverto a prepararli io. Naturalmente sono fatti al cucchiaio e rimangono molto morbidi. Consiglio di condirli con un sugo leggero che non copra troppo il sapore della zucca. Questa volta io li ho fatti con un sugo di sole verdure, mia mamma invece di solito li serviva con un ragù di carne e verdure.

Ingredienti (per sei persone):

Per gli gnocchi:


  • 1.200 gr di polpa di zucca cotta e schiacciata (con lo schiacciapatate)
  • 200 gr di ricotta
  • 300 gr di farina
  • 1 uovo
  • ½ cucchiaino circa di sale

Per il sugo (è abbondante, io ne ho congelato un po'):

  • 1 scatola di polpa di pomodoro (400 gr)
  • 10 cucchiai di passata di pomodoro
  • 1 cipolla tritata
  • 2 pomodori maturi
  • 1 zucchina
  • 2 patate
  • 2 carote
  • 1 melanzana
  • 200 gr di zucca
  • 1 scatola di piselli
  • trito di erbe (rosmarino, basilico, salvia, origano…)
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • olio
  • sale


Preparare il sugo: sbucciare e tagliare a cubetti patate, carote e zucca. Cuocerli in acqua bollente salata, scolarli e metterli da parte. Tagliare a pezzetti la zucchina e la melanzana e cuocerle al microonde alla massima potenza per circa 5 minuti. Soffriggere la cipolla in un paio di cucchiai di olio, aggiungere il trito aromatico, i pomodori tagliati a pezzetti ed il resto delle verdure cotte. Aggiungere un bicchiere di vino bianco, lasciare sfumare leggermente e poi unire la polpa di pomodoro e la passata. Lasciare sul fuoco, mescolando ogni tanto, per 15 minuti circa.

Nel frattempo preparare gli gnocchi: impastare, prima con una forchetta e poi a mano, tutti gli ingredienti. Cuocere gli gnocchi facendo cadere mezzo cucchiaino di impasto (aiutandosi con due cucchiaini, bagnandoli ogni tanto) in una capiente pentola con abbondante acqua bollente salata. Scolarli mano a mano che vengono a galla, impiattare e servire con il sugo, mescolando delicatamente.

Invito chiunque abbia un piatto dei ricordi a pubblicarlo sul proprio blog... Non faccio nomi perchè in questi giorni pre-pasquali ho come l'impressione che siamo tutti un po' incasinati e non vorrei far correre troppo chi non ha tempo... quindi sentitevi tutti liberi di partecipare al bel meme di Grazia!

23 commenti:

Danila ha detto...

Adoro la zucca invernale è buonissima e ricca di vitamine!Pensa ho letto da qualche parte che se hai voglia di zuccheri..e mangi la zucca ti passa perchè contiene una sostanza che agisce sul sistama nervoso ..insomma una specie di antidepressivo!!!!!!!Comunque..scienza..più..scienza meno è spettacolare!La mia mamma la fa al forno gratinata :è superlativa!Ho fatto il tuo risotto alla zucca..stepitoso!Proverò anche questa tua nuova ricetta!Ciao Piccola,buon tutto e felicissime feste!Grazie per avermi risposto..ho già guardato la ricettina della stella e mi piace mi piace!!Tanti baci,a presto.Danila

Dolceviola ha detto...

Bellissimo e colorato questo piatto Stefy, che bontà, viene voglia di assaggiarlo!!!

Aiuolik ha detto...

Anche io oggi ho partecipato al meme del ricordo :-) Gli gnocchi di zucca invece me li sono preparata una sera (ancora li devo postare) e suono buonissimissimi! Ma sono sicura che a te e alla tua mamma la forma veniva meglio :-)
Ciao,
Aiuolik

Cuocapercaso ha detto...

Grazie per aver partecipato al Meme con questa bellissima ricetta che, tra l'altro devo provare assolutamente! mi piace anche l'idea del tuo condimento!
ciao,
Grazia

fairyskull ha detto...

un'alra bonta' !! ciao
http://ricettedafairyskull.myblog.it/

Ely ha detto...

che meraviglia.... io adoro gli gnocchi... di zucca non li ho mai provati ma questo è il momento per stampare la tua ricetta, anche sul salato sei bravissima!!!!

alessia ha detto...

Che bei colori ha questo piatto, devono essere ottimi non li mai assaggiata ma li voglio provare!!! Bravissima dolcetto!!!!! Smack Alessia

Dolcetto ha detto...

@ Danila cara Buona Pasqua anche a te!!! La storia della zucca che soddisfa la voglia di dolce mi sa che è vera: quando ce l'ho la porto al lavoro solo bollita e non mi vengono attacchi da dolce come al solito... Un baciotto

@ Te ne tengo da parte una forchettata Dolceviola ;D

@ Aiuolik spero domani di riuscire a tirar fuori un paio di minuti per venire a vedere il tuo meme! Sono curiosissima!

@ Grazie a te per avermi invitata Grazia!!

@ Ciao Fairy!

@ Ely vedrai che ti piaceranno! Però sono molto più molli di quelli di patate eh!! ;)

@ Ale spero ti piaceranno!

nutellamor ha detto...

x quanto mi riguarda...è un dolce....il ciambellone...è per questo che lo faccio spesso...xchè mi ricorda mia zia....lei è morta 5 anni fa e mi manca da morire....faccio il ciambellone per rivivere quei momenti...e x risentire quel profumo di quando lei lo faceva per me....tante volte faceva la torta di mele...che xò a me nn piace...e allora metteva un po'0 dell'impasto in una pentolina senza manico e lo metteva in forno....e veniva un ciambelloncino senza buco...tutto per me....ecco questo è il mio piatto ricordo....domani lo posto sul mio blog...bacioni

unika ha detto...

che belli questi gnocchi di zucca...a me piacciono tantissimo...poi il sugo è bellissimo...tutto colorato...complimenti:-)
Annamaria

NIGHTFAIRY ha detto...

Questa ricetta sembra fatta proprio per me!adoro gli gnocchi di zucca, con le verdure sono ottimi!
Un bacione!

mike ha detto...

che bello rileggere questo passo mi riporta ai tempi delle superiori!!!complimenti anche per la bravura nei piatti salati..bacio

Arietta ha detto...

un bel piattone pieno di colori, vitamine e salute direi!! poi mi piae un sacco l'aspetto un po' brodoso, mi ammazzi se ti dico che sembra una peperonata :D ??? è un complimento eh?!? :D

fabdo ha detto...

Nostra Signora dei Dolci tu sei proprio brava in tutto!!! Fattelo dire! :)
Questo è un dato di fatto: dolce salato e scritto!
Buona la ricetta e bello il tuo racconto! :)

un baciottone ^.^

Maddea ha detto...

La zucca ?? la adoro!
Devo provare assolutamente questa ricetta.
Ciao e buona giornata.
Maddy.

Dolcetto ha detto...

@ Nut il tuo sì che è un piatto del ricordo!! E' commovente...
Spero di riuscire a passare per vederlo!

@ Anche io Annamaria adoro gli gnocchi di zucca, sono i miei preferiti!

@ Ciao Night, sei tornata! Dopo vengo a farti una visitina per scoprire com'è andata con il pc...

@ Mike sul salato non sono molto brava, però mi piace comunque cimentarmi...

@ No Arietta, figurati se ti ammazzo!! Anche se in effetti peperoni non ce ne sono proprio... ;P

@ Donatella cara mi fai sempre sorridere quando leggo il soprannome che mi hai dato... :D
Baciotto

@ Maddy anch'io la amo molto, è una delle mie verdure preferite!

graziella ha detto...

DAVVERO UN BEL PIATTO PER UN BEL RICORDO!
Ti auguro una serenissima Pasqua!

elisa ha detto...

Sono bellissimi..ma lo sai che non li ho mai mangiati??Devo colmare questa pecca..intanto ti auguro una Buona Pasqua..ciao tesora!!!

mamma3 ha detto...

Stefy, adoro i gnocchi..così poi mi sembrano davvero appetitosi!! Ti volevo augurare una serea Pasqua, dolce e soleggiata, con affetto Elga

Dolcetto ha detto...

@ Buona Pasqua anche a te Graziella!

@ Provali Ely, vedrai che ti piaceranno. Gli auguri te li faccio via mail!

@ Elga tra poco passio anch'io da te per contraccambiare...

Mikamarlez ha detto...

Che belli!!!e che bei colori!! Questo meme è bellissimo e la tua scelta è buonissima, oltre che dolcissima! Ti abbraccio forte. lety

Dolcetto ha detto...

Grazie Lety, un abbraccio anche a te!

Anonimo ha detto...

Che bella l'idea il piatto del ricordo.... Io ne ho tanti e tutti legati alla mia nonnina che non c'è più... In particolare gli ziti (schiaffoni, si chimano da noi)con il sugo con le polpette: una bontà che non assaggerò mai più nella mia vita!Ovunque tu sia, mi manchi tanto nonnina!