venerdì 1 giugno 2007

BACI DI DAMA


Adoro i baci di dama, mi sono sempre piaciuti tantissimo... Da piccola mi sedevo davanti alla tv guardando mila e shiro e uno a uno me mi facevo fuori un intero pacchetto di baci di dama (alcune volte li alternavo con i canestrelli).
Ora che sono un po' più cresciutella.... mi limito a mezzo pacchetto e a mangiarmelo a colazione con i puffi! (perchè gli altri cartoni che ci sono in giro sinceramente non mi attirano propio!)
Comunque, dato che preferisco mangiare cose che so come sono fatte e quindi cucinate da me, mi sono decisa a provare a fare direttamente con le mie manine i baci di dama, sopratutto dopo che apprendistacuoca me ne ha fatto venire una gran voglia con la sua bella ricettina...
Dopo aver preparato tutti i miei begli ingredienti sul tavolo, apro il frigorifero e... o cavoli c'è poco burro! Non ce l'ho fatta a rinunciare, nè tanto meno a fare meno biscotti usando solo il burro che avevo (ne volevo tantiiii!) e così ho usato meno burro e ho aggiunto un tuorlo, che normalmente (almeno credo) non ci va. Sono usciti comunque buoni e ce li siamo spazzolati in una giornata.
Vi lascio quindi la ricetta che ho fatto io, per quella "originale" vi rimando a quella della superlativa apprendista.
Io ho messo solo le mandorle, consiglio però di fare metà mandorle e metà nocciole, secondo me vengono ancora più buoni.


Ingredienti:

100 gr di farina
100 gr di mandorle finemente tritate (o metà mandorle e metà nocciole)
100 gr di zucchero
50 gr di burro
1 tuorlo
1 bustina di vanillina
50 gr di cioccolato fondente

Lavorare con le fruste elettriche o con il mixer il burro con lo zucchero, la vanillina ed il tuorlo, unire la farina di mandorle e la farina normale setacciata. L'impasto deve essere leggermente più morbido della pasta frolla.
Con le mani formate delle palline delle classiche dimensioni dei baci di dama e posizionatele sulla teglia ricoperta di carta da forno. Cuocere in forno preriscaldato a 170° per una decina di minuti (il sotto del biscotto deve appena iniziare a dorarsi).
Sfornare e lasciare raffreddare.
Sciogliere il cioccolato a microonde (tempo: 1 min aprendo e mescoltando dopo i primi 30 sec) o a bagnomaria e, con l'aiuto di un pennellino, spennellare la parte piatta delle palline. Ricoprire con un'altro biscotto e procedere fino ad esaurimento. Lasciare raffreddare e solidificare completamente il cioccolato prima di servire.
Calorie per biscotto: all'incirca meno quasi 80 (non mi ricordo bene quanti biscotti mi sono usciti... ops!)

19 commenti:

flo ha detto...

.... un buon the e un CHILO e piu' di questi deliziosi bacetti, sarebbe proprio quello vorrei adesso... cosi',con la pioggia che scende a catinelle e il tempo x nulla caldo che c'è qui, sarebbe un pomeriggio davvero perfetto!!! ;)


ciao dolcetto, buon week end!!!! :)

Dolcetto ha detto...

Flo guarda non me ne parlare... sono al lavoro e fuori piove... Continuo a sognare di starmene a casa, con una tazza di te, la copertina sulle gambe, ad ascoltare il ticchettio della pioggia... Di biscotti purtroppo non ne ho più perchè li ho fatti sabato, però ieri sera ho fatto una buona ciambella alla panna e cioccolato (che posterò lunedì): se vuoi ti invio una fetta di quella! ;-)) Buon week-end anche a te, baciotti

Gourmet ha detto...

Bacetti di dama????!!! ;)
mannaggia, che buoniiiiiiii!
:-*****

Dolcetto ha detto...

Buoni, buoni davvero...
Baciotti, buon week!

elisa ha detto...

ma mi spieghi come fai a realizzare sempre tante delizie..ogni giorno una cosa nuova..fantasctica!!!Davvero

Francesca ha detto...

i baci di damo me li faceva sempre mia nonna, è un dolce legato al passato per me. Quindi vederli con teiera e tazza in ceramica la trovo la giusta presentazione.

Dolcetto ha detto...

Grazie Elisa, sei sempre gentilissima! Devo dire che se riesco a farne tante è perchè c'è mia mamma che ne mangia a quantità industriali... Il mio moroso le prova ma non esagera e mio papà non è per i dolci...se non fosse per lei ne potrei fare solo uno alla settimana. Comunque anche le tue ricette sono buonissimi.
A presto, buon fine settimana, sempre che la smetta con quest'acqua!

Ciao Francesca, anche a me i baci di dama ispirano qualcosa del passato, sarà che ci sono sempre stati, da quando sono nata, anche se non avevo una nonna brava come la tua (in effetti non ho mangiato mai niente cucinato da lei, che tristezza!). Li ho abbinati ad una teiera sicuramente non "moderna" proprio per questo... Baciotti e buon week

Cristal ha detto...

ciao sono nuova...
mi e' piaciuto molto il tuo blog complimenti per il risotto....

miss piperita ha detto...

Complimenti, i tuoi dolcetti sono 'na goduria! Mi sto scervellando per realizzare dei dessert più burrosi che non si può. Quindi conosci la ricetta?

Gaia ha detto...

ciao stefania!
che bellini, sai che li stavo facendo anche io l'altro pomeriggio? però mi si sono sfasciati nel forno, era già il secondo tentatvio...va beh li ho riciclati come ottimi friabili alle nocciole...ma dato che sono una testa dura appena finito l'esame ci riprovo fino a che non mi vengono, farò alzare il colesterolo a tutta la famiglia!

Jelly ha detto...

ciao! l'aspetto è ottimo. ho già l'acquolina in bocca. spero di riuscire a farli al più presto!
ancora complimenti! ciao.
Jelly

Dolcetto ha detto...

Ciao Miss Piperita, grazie dei complimenti e benvenuta! Burrosi nel vero senso della parola? Con dentro poprio tanto burro? Se è così ho tante ricette a casa che non ho provato ma che ti posso inviare... Fammi sapere!
Buona giornata
PS: carinissimi i tuoi gioielli!!!

Ciao Gaia, riprova riprova, chi l'ha dura la vince (si dice così?!), vedrai che la prossima è la volta buona! Quando hai l'esame? Ti invio un gigantesco IN BOCCA AL LUPO!! un bacione, buona giorna

Ciao Jelly, grazie tante per i complimenti, che al lunedì mattina fanno ancor più piacere. Ho visto che hai appena creato il tuo blog: benvenuta nella blogosfera, spero che anche tu ti faccia prendere come me da questo mondo, perchè le ricette che hai postato ieri sono davvero ottime! Attendo le prossime! Buona inizio settimana e a presto!

Dolcetto ha detto...

Ciao Cristal, scusa mi stava sfuggendo il tuo commento... Benvenuta e grazie per i complimenti, mi fa sempre piacere conoscere persone nuove... A presto, buona giornata!

apprendistacuoca ha detto...

w i dolcetti burrosi!!!!
la prossima volta seguirò il tuo consiglio e proverò con le nocciole!
sono contenta di averti fatto venire la voglia..eh eh!!
baci, apprendista

PS: SUPERLATIVA ioooo?!?!?! ti ringrazio ma non mi sento all'altezza di un complimentone del genere!!

PPS: bello il nuovo titolo tutto rosa!!!

Dolcetto ha detto...

apprendista, sììììì.... viva viva!! Quando li ho fatti era una giornata parecchio uggiosa e mi hanno tirato su il morale.... Grazie grazie per avermi spronato, con la tua bella ricettina, a farli!Sì credimi, il complimento è strameritato, sei davvero bravissima. Sono contenta che ti piaccio il nuovo titolo, anche se volevo fare qualcosa di meglio ma... quando una è imbranata si deve accontentare!!! Baciotti, buona giornata
PS: bellissima la tua foto!

Biancaneve ha detto...

Ciao dolcetto,
volevo provare a fare i baci di dama, sono imbranatissima...
...cmq le mandorle vanno tostate? compro quelle nelle bustine al supermercato?

Dolcetto ha detto...

Ciao Biancaneve, di regola le mandorle andrebbero tostate, ma io non l'ho mai fatto ;o)
Non ne ho mai avuto voglia e ho sempre usato (per tutti i dolci, non solo per i baci di dama) o quelle che compri intere già pelate e poi tritate con la mezzaluna oppure, come suggerisci tu, quelle delle bustine già ridotte a farina... Vai tranquilla: sono più veloci ed il risultato è comunque ottimo. Se riesci a prendere una bustina di mandorle e una di nocciole e poi fare un mix mi sa che escono ancora più buoni...

Biancaneve ha detto...

Ciao Dolcetto,
ho provato a fare i biscotti con alcune varianti...ho messo le nocciole al posto delle mandorle, x andare sul sicuro, e poi ho messo la margarina invece del burro. in realtà ne ho messa un pochino di + xchè l'impasto non legava. poi ho messo la nutella. ti diro' mio fratello li ha fatti fuori subito e anche mia madre. grazieeeeee. provero' ancora qualche altra ricetta. baci

Dolcetto ha detto...

Oddio con la nutella che goduria!!!! Mamma mia peccato che non te ne sono avanzati se no me ne lanciavi uno! Devono essere stati sublimi!
Un bacione, a presto