giovedì 26 luglio 2007

TIMBALLO DI MELANZANE CON BULGUR ORTOLANO


E' la prima volta che provo il bulgur, un grano germogliato, seccato e tritato grossolanamente. L'ho trovato per caso al supermercato e mi sono detta: visto che non hai abbastanza pacchetti di pasta, noodles, pasta di riso, cous cous, riso in tutti i modi, cereali di tutti i gusti... perchè non aggiungere anche questa novità alla dispensa? Finirò per buttare via la metà della roba che scadrà ora che riuscirò a consumarla...
Comunque il bulgur mi è piaciuto davvero tanto, mille volte meglio del cous cous.
L'ho fatto semplice semplice con qualche verdurina tagliata a pezzettini e poi l'ho avvolto nelle fettine di melanzana. Ottimo, mi è piaciuto davvero tanto.


Ingredienti per due persone
  • 150 gr di bulgur precotto
  • 1 dado
  • un misto di verdure cotte e tagliate a pezzettini (io ho usato carote, piselli, pomodori belli sodi e zucchine, va comunque bene qualsiasi verdura/legume)
  • 1 cucchiaio di olio
  • 1/2 cipolla tritata
  • 2 melanzane lunghe
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattuggiato o altro formaggio a piacere

Cuocere il bulgur secondo le indicazioni riportate sulla confezione (solitamente bisogna metterlo in una pentola con 300 ml di acqua fredda, un dado e cuocere, aggiustando eventualmente di sale, per una ventina di minuti fino a che ha assorbito tutta l'acqua).
Nel frattempo fare saltare in padella le verdure a pezzetti (io le ho cotte in microonde - se volete potete anche cuocerle direttamente a pezzetti in padella) in un cucchiaio di olio caldo in cui è stata rosolata la cipolla.
Tagliare la melanzana a fette nel senso della lunghezza, salarle leggermente e lasciarle scolare una mezz'oretta (potete anche evitare questo passaggio e cuocerle subito: io non ho mai notato la differenza...). Cuocerle ai ferri o 4 minuti in microonde a 650 W.
Poco prima di ultimare la cottura del bulgur aggiungere le verdure a pezzetti e mescolare.
Rivestire una pirofila quadrata (vanno benissimo anche quelle in alluminio) con le fette di melanzana, riempire con il bulgur e richiudere per bene con altre fette di melanzana.
Spolverizzare con il formaggio e passare in forno preriscadato a 200° per 5 o 6 minuti.
Sformare e servire.


PS: sono indietrissimo con le ricette dolci!! Pian pianino aggiorno tutto ok?

18 commenti:

golosastro ha detto...

sarà sarà mica la melanzana gigante bitorzoluta???
dalle dimensioni delle fettazze...

ma sai che dalla foto pare che le tue fette di melanzane siano leivitate... come le pagine di un libro racchiuse dalla copertina???

a me piacciono fritte... e per evitare tutto l'olio che assorbono... le ungo col pennello, infarino e passo nella bistecchiera rivestita da carta da forno...
il risultato è un saporino di fritto... senza i kg di olio che solo le melanzane sanno assorbire.... ;-)

Dolceviola ha detto...

E' molto invitante questo timballo!! Mai mangiato il bulgur, ma visto così mi viene proprio voglia di assaggiarlo!!!
Ciao dolcetto

Dolcetto ha detto...

No no no golosastro... non è quella tutta strana, quella me l'ero già pappata! Ne ho usate due "sane"...
Bella anche questa idea delle melanzane fatte così!!! Bene bene... continua a dispensare queste belle ricettine perchè mi piacciono una cifra! Anche a me piacciono molto fritte, ma non le faccio mai perchè sono pesanti e poi sai com'è... la puzza... Ma la tua idea è brillante!!! La provo al più presto! Ma poi le fai sul fuoco o in forno?

Ciao Dolceviola, provalo, ne rimarrai soddisfatta!
A presto, buona serata!

Giovanna ha detto...

Dolcetto sempre originali le tue idee salate!
golosastro, bella idea, sapore di fritto senza fritto... Bravo!!

golosastro ha detto...

hihihi...
nella bistecchiera elettrica (quella che si usa anche per i panini)
l'uso della carta forno è ottimo anche tutte le volte che vuoi fare il pesce panato... o con panure speziate o con erbette... non perdi un grano di pangrattato, tutto si cuoce perfetto... e non lavi neppure la bistecchiera, alla fine!!!! :-)
l'importante è non schiacchiarla... se no ti vengono delle sottilette!!!!!!

Vaniglia ha detto...

OOOOOOoh Stefy.. ecco questo fantomatico burgul di cui mi parlavi!
Pare proprio proprio bellino, sì sì.. da appuntare negli acquisti estivi...
Fantastica questa idea..ma quante ne sai tesora!
Baci baci baci

Anonimo ha detto...

Ciao Stefania... solo da qualche giorno ho scoperto il tuo blog... davvero molto bello, i miei complimenti... ci accomuna l'amore per i dolci... almeno tre volte alla settimana sforno dolcetti( periodo estivo compreso)... se non fosse per la mia passione per la corsa( tra maratone e mezze maratone non ho il tempo di ingrassare) avrei giusto giusto una trentina di chili in più :-S... Ho dato un'occhiatina veloce alle tue ricette... io cercavo un dolce alle carote, ma se non erro mi sà che ancora non è presente.. ne ho preparate tante di torte "camille" ma non rieco mai a tirare bene fuori il sapore della carota, caspiterina:-((.... suggerimenti?? sara

golosastro ha detto...

Sara: ciao... (ma quanti golosi ci sono in giro??? ci troveremo un bel giorno tutti insieme... nel girone dei golosi!!!!)
hai mai provato la versione dell'alto adige??
io la trovo superdeliziosa.
La ricetta è di anneliese kompatcher (riportata su uno dei suoibellissimi mini libretti)

zucchero 250 gr
uova 5
carote grattuggiate 250 gr
mandorle macinate 250 gr
succo di 1 limone
farina 1 cucchiaio da minestra

separi le uova e monti i tuorli con lo zucchero.
a parte mescoli le carote, le mandorle, il succo di limone e la farine e aggiungi il tuttoal composto di tuorli e zucchero (che deve essere ben chiaro!)
da ultimo, monti a neve ferma gli albumi e mescoli delicatamente il tutto...
cuociin forno moderato (prova stecchino)
;-)

Dolcetto ha detto...

Grazie Giovanna, buona giornata!

Golosastro ce l'ho... e ora so anche come usarla! L'abbiamo addirittura messa in cantina perchè non si utilizzava mai, ma adesso, con questa idea della carta da forno, la tiro fuori!

Mia cara Ali, hai visto che l'ho provato? Lo consiglio davvero tanto anche a te, io l'ho preferito mille volte al cous cous! Ora mi manca la quinoa, che ho scoperto grazie a qualcuna... chissà chi??!!
Baci e abbracci, fai la brava, divertiti e rilassati in questo w.e.!

Sara grazie mille per i complimenti, sei davvero gentilissima.
Meno male che c'è qualcun'altra come me che sfornerebbe dolci tutti i gioni, estate compresa... ormai mi prendono tutti in giro... anch'io mi sono dovuta mettere a fare un po' di movimento, se no chissà quanta ciccia in più avevo!
Ti confermo che non ho mai fatto niente con le carote... sono due anni che ho un paio di ricette da provare, ma poi sono sempre pigra a tritare le carote...
Prova la ricetta di golosastro, secondo me è l'ideale... io ne ho anche una con la ricotta ma non me la ricordo bene. Comunque proverò presto anch'io qualcosa con le carote e poi ti saprò dire...
Buon fine settimana

Golosastro è anche una delle due ricette che mi sono selezionata da provare! Prima o poi mi devo decidere!

golosastro ha detto...

nice! ;-)

Anonimo ha detto...

Oddio nel girone dei golosi nooooo... ci sarà così da tanto da mangiare che non troveremo più il tempo per accendere il forno..... :-))grazie golosastro per la ricetta, in realtà non la conoscevo, sarà che arriva da un posto lontanuccio da casa mia... io abito a napoli... ma la provo quanto prima e vi tengo informati sul risultato:-) .. A proposito, Stefania se può consolarti ormai prendono tutti in giro anche me:-S.. ancora grazie e presto risentirci ;-) sara

ila ha detto...

Ciao!
Volevo farti i complimenti pe ril tuo ""dolcissimo"" blog.
Ormai conosco il burgul da anni: io lo lesso in acqua salata (no dado:fa malissimo il glutammato!!!) e lo accompagno spesso alle verdure grigliate.. è ottimo!
Grazie per le belle ricette, continua così.

Dolcetto ha detto...

Meno male Sara ogni tanto mi stufo a furia di sentirmi fare la predica perchè faccio troppi dolci e ribatto arrabbiata: ma se li faccio è perchè c'è qualcuno che li mangia! Se vedo che rimangono lì state tranquilli che ci penso due volte prima di lavorare per niente! Eppure mia cara sara i dolci vengono pappati in un attimo ma le prediche arrivano lo stesso... va bè...
Ma che bello sei napoletana? Chissà come sei brava in cucina e quanti piatti succolenti sai fare...
Dovremmo aprire un club di baratto di golosità!
Buon fine settiman

Ila non uso praticamente mai il dado, però, essendo la prima volta che facevo il bulgur, mi sono attenuta alle istruzioni della confezione, anche se di dado alla fine ne ho messo 1/3. La prossima volta lo evito.
Sono contenta che ti piaccia il blog, grazie per i complimenti.
Ciao, buon week-end

Orchidea ha detto...

Questo timballo sembra buonissimo!!! Mi piace un sacco il bulgur e le melanzane poi...
Ciao.

Dolcetto ha detto...

Sono contenta che ti piaccia orchidea, in effetti il bulgur è davvero buono...
A presto, buon week-end

Elena ha detto...

wow, sembra squisito! ha un aspetto invitantissimo. :) e poi adoro le melanzane. :D

Saffron ha detto...

Vado alla ricerca di questo bulgur! Anch'io non vado pazza peri cous cous, magari sarà un degno sostituto!
Buona settimana!

Dolcetto ha detto...

Elena anch'io adoro le melanzane, mi piacciono in tutte le maniere, sono tra le mie verdure preferite... ed il bulgur è davvero buonino...
Ciao, buona giornata

Saffron quando lo provi fammi sapere cosa ne pensi, io l'ho preferito al cous cous...
Buona settimana anche a te