lunedì 3 marzo 2008

MUFFIN DELLA SALUTE (carote, crusca e uvette)

Non so com'è andato il vostro, ma il mio week-end ha fatto davvero pena! Non che sia successo qualcosa o che abbia litigato con qualcuno, ma proprio per questo, proprio perchè per una volta non avevo impegni e potevo godermi il fine settimana, è stato mooooolto al di sotto delle aspettative. Soprattutto ieri: in una giornata piena di sole e di caldo non volevo altro che godermi la compagnia del moroso con una bella passeggiata sul lago... Abbiamo passato 3 ore in auto per finire a mangiare un gelato a 5 km da casa mia, dopo aver tentato di andare a Lugano, esserci arrivati ed aver dovuto girare l'auto perchè era una coda unica... Va bè, per fortuna a casa avevo dei dolci golosi da gustarmi... Prima però ho in arretrato un paio di ricette, una tra le quali è proprio questa: un dolcetto salutare, pieno di fibre e vitamine, che fa bene agli occhi e all'intestino... Io ho aggiunto tantissime uvette, che adoro in qualsiasi impasto e che hanno reso per me questi muffin deliziosi! Se preferite qualcosa di più goloso potete sostituire le uvette con gocce di cioccolato o con della frutta secca tritata grossolanamente (anche i fichi non sarebbero male...)

Ingredienti:

  • 190 gr di zucchero
  • 180 gr di carote grattuggiate o tritate
  • 2 uova
  • 80 gr di mandorle tritate (facoltative)
  • 220 gr di farina
  • 70 ml di olio
  • 100 ml di latte o yogurt
  • 1 bustina di vanillina
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 bicchiere di crusca
  • 1 bicchiere di uvette ammollate in acqua calda



Lavorare le uova con lo zucchero, unire la vanillina, l'olio, il latte, l'olio, le carote e le mandorle e mescolare. Incorporare la farina setacciata con il lievito e la crusca. Aggiungere infine le uvette scolate ed leggermente infarinate. Mescolare bene il tutto e versare negli stampini dei muffin (imburrati ed infarinati se non in silicone o carta) fino al raggiungimento di poco più di metà dell'altezza. Cuocere in forno preriscaldato a 170° fino a completa doratura (circa 25 min).

25 commenti:

sweetcook ha detto...

Buoni... e poi visto che sono pure salutari si ha una "scusa" in più per mangiarli;-)

Cinnamon ha detto...

Ciao Dolcetto! Il mio week end si è diviso fra Ikea e Bilka alla ricerca di mobili per la casa con un tempaccio da lupi... sigh! passo sempre a salutarti e infatti t ho nominata fra i miei award, so che sono in ritardo rispetto al meme del momento, ma fra i traslochi e tutto il resto ho un pò di cose arretrate! cmq proverò prossimamente la tua torta qui sotto alla panna acida, che qui in danimarca ce nè a bizzeffe (a scapito purtroppo della panna normale!). un abbraccio!

Danila ha detto...

Buon lunedi Dolcetto!Dai..non ti avvilire ne arriveranno altri di week..belli...sta arrivando la primavera e le giornate saranno piu' luminose!Dev'essere meravigliosa Lugano!!Io ho trascorso il week al mare dai miei..il mio nonnino compiva 95 primavere!!!!E' Stata una bella festa e abbiamo mangiato una torta deliziosa che hanno preparato la mia mamma e mia sorella se vuoi ti mando la ricetta!!Un abbraccissimo e a presto!Bellisssimi i muffin della salute

mike ha detto...

che fine settimanana!!!anche ilmio è stato molto anonimo più che altro perchè ho lavorato..non molto, ma cmq dovevo rispettare orari etc etc..qui caldissimo ed io chiusa la ristorante!!!sono una fan sfegatata dell'uvetta..bacione

Dolcetto ha detto...

Infatti Sweetcook... non saranno il top come dolci ma almeno sono abbastanza leggeri e ci si sente meno in colpa a mangiarli ;P

Cinnamon non so come ringraziarti! Dopo passo da te... Hai trovato qualche mobile? Tempo da lupi?!! Cavoli e pensare che qui c'è sole e caldo... anche se, essendo chiusa in ufficio, non è che la cosa mi faccia proprio piacere, mi aumenta solo la voglia di scappare fuori! Spero che la torta ti piacerà... pensa che differenza: in Italia la panna acida è praticamente introvabile! E' sicuramente buona e la apprezzo molto, sopratutto nei dolci, ma credo che quella normale sia comunque migliore, tu che dici?
A dopo!

Danila in questi giorni di sole e di temperature più accettabili inizio a sognarmi il mare notte e giorno! Non sai come ti invidio!! Che grande il tuo nonnino!! Io putroppo non ho più nonni, ma quelli materni sono entrambi arrivati quasi a 100 anni... che bella cosa!
Accetterei con molto piacere la ricetta, dato che l'hai apprezzata così tanto sarà una prelibatezza!!
Grazie e un bacione

Dolcetto ha detto...

Anch'io mike adoro l'uvetta... nei dolci la preferisco addirittura al ciocco, pensa te!!! Allora mi consolo, mi sa che a te è andata peggio che a me in questo w.e.... va bè, ci rifaremo!
Buona giornata!

giulia ha detto...

Io ho lavorato :). Mi spiace che non sei riuscita a goderti questo week end, forse in troppi hanno avuto la tua stessa idea!!! Dai che week end di sole d'ora in poi ce ne saranno per rifarsi!!!!
I muffin salutari sono ottimi ed anch'io amo l'uvetta ;P
giulia

MissK ha detto...

Questi li provo al 100%..salutari,soprattutto per quanto riguarda le fibre

Roxy ha detto...

Io opto per la varianbte con le gocce di cioccolato perchè proprio l'uvetta non mi piace....passerei il tempo a "spulciare" quel povero muffin! Baci

alessia ha detto...

dolcetto avevo bisogno di una ricettina leggera e piena di fibre!!! Consolati anche non abbiamo passato un week end sensazionale siamo riusciti ad uscire per una passeggiata al parco e poi tutto il tempo in casa!!! Baci grandi e complimenti Alessia

Szah ha detto...

Sììì buona l'uvetta!
Sarà che mi ricorda il panettone :D
Belli questi muffin della salute, li devo fare al mio babbo :))
Baci e buon inizio settimana!

Dolcetto ha detto...

Giulia allora è comunque andato meglio a me il w.e., almeno io non ho lav... In effetti tornando a casa concordavamo sul fatto di aver avuto una pessima idea! Però non pensavo in un tale casino!!

Già missk, una botta di fibre ogni tanto non può che far bene!

Roxy ti immagino già: un muffin sezionato tipo CSI ;D

Bè Alessia, a quanto pare mi devo proprio consolare: non sono l'unica ad aver avuto un w.e. così...

Szah ti piace il panettone? Bè ormai potrai goderti la colomba, ho visto che i supermercati ne sono già pieni... Io invece non amo molto quell'impasto, però vado matta per l'uvetta!!

Danila ha detto...

...A me piace moltissimo la montagna d' estate e il mare d'inverno!L'estate scorsa siamo stati in TRENTINO:meraviglioso....mi sono sentita tanto HAIDI!!!!Io ci vivrei in un posto cosi;aria pulita e vita tranquilla..altro che la follia..della città!!Sarà che sono cresciuta al mare...e comunque immersa nella natura..e sta città...non mi fa proprio impazzire...ma pian piano..dovrò abituarmi!!!Vedi,Dolcetto..alla fine desideriamo sempre qualcosa che non abbiamo!!!Che bella frase!!!!!!!!!!!!!!!Baci baci e alla prossima.

Dani,Roma.

elisa ha detto...

ma questi li hai preparati per me??grazie!!
Cmq se può consolarti noi ieri siamo andati a fare una passeggiata al mare, e al ritorno abbiamo trovato la macchina mezza rotta con tanto di sassata sul finestrino..avevano provato a portarcela via. :(( per fortuna non ci sono riusciti!
un bacio belè!

unika ha detto...

buona anche questa versione:-)
Annamaria

Angy ha detto...

questi poi "pucciati" nel latte la mattina devono essere da capogiro!!! voto 10!!! bravissima!!!

Arietta ha detto...

ti ho invitata a un meme :) trovi le istruzioni sul mio blog :D

mamma3 ha detto...

Uhh quando capitano queste giornate ti mangeresti le mani per il senso di averle come sprecate!! Per fortuna ti sei consolata alla grande! Un bacione amica mia, Elga

Gata ha detto...

Belli, sani, e sicuramente buonissimi. Bravissima. Vivi

Mariluna ha detto...

Siamo tutti in sintonia ultimamente ,viva i muffin!!! I tuoi sono super belli. Mariluna

sandra ha detto...

Cara Stefy!!
Non te la prendere,succede.. ;-***
Intanto ti sei tirata su con questi salutari dolcetti!
bacioni

Arietta ha detto...

oddio quando ho letto il nome ho pensato alle famigerate maglie della salute da vecchiardo ;)
meno male che di quel tipo di salute sti muffin non hanno niente, anzi!!
gnam gnam ciomp ciomp....

Anonimo ha detto...

Ciao, Dolcetto!

Ho poi fatto la crostata di frutta di cui ti avevo parlato: molto buona a dire il vero, tuttavia ancora non riesco a rendere spumosa e consistente come desidero la crema. Ti dirò, non ho seguito il tuo consiglio perchè... l'ho fatta qualche oretta prima e non ho potuto leggerlo, ma ci proverò questo stesso weekend! :-D In compenso, coi rimasugli della pasta frolla, son venuti fuori dei biscottini veramente golosi, e tutto grazie a un pentolino d'acqua che nel forno, durante la cottura, ha mantenuto un grado di umidità ottimale per non seccarli una volta usciti.

Un abbraccio,

Emiliano.

P.s.: ti manderò le foto, e ti lascio comunque il mio indirizzo e-mail: coremi@email.it

unika ha detto...

dolcetto.....con tutte le delizie che prepari....non dirmi che non ne mangi....mi riferisco al commento sui miei pomodori ripieni:-) hai scritto che ti è venuta fame:-) i pomodori sono buoni ma tu...con tutti questi dolci mi fai svenire:-) un bacio
Annamaria

Dolcetto ha detto...

Danila concordo con te: anch'io odierei vivere in città! Già non amerei Como, che è più un grosso paese che una città, figurati Roma...
Comunque hai ragione: desideriamo sempre ciò che non abbiamo... ad esempio io adesso vorrei su una sdraio in Polinesia, altro che incasinata in ufficio!! ;D
Bacioni

Oh Ely ma che str....! Meno male che almeno non sono riusciti a rubarla, però, oltre al danno fatto, vi hanno anche rovinato la domenica! Mi dispiace cara!!

Annamaria rispondo anche all'altro commento: i dolci li mangio eccome, purtroppo me li faccio fuori tutti ed infatti la dieta che ho fatto un paio di anni fa sta andando un po' sprecata, per fortuna faccio parecchio movimento... Invece è sul salato che sono molto "golosa": a casa mia cucino solo per me perchè i miei mangiano sempre le stesse cose, quindi, quando cucini per uno, non ti metti a fare sti gran piatti... i tuoi pomodori erano super!

Angy infatti li mangiato con più piacere alla mattina con il te...

Dopo vengo a vedere Arietta!

Elga proprio così: se parti con l'idea che hai degli impegni ti rassegni, ma quando hai finalmente una domenica a disposizione ti girano le scatole buttarla via così!
Un bacione!

Grazie vivi, un abbraccio

Mariluna li hai fatti anche tu? Dopo passo a vedere!


Infatti Sandra, un modo per consolarmi l'ho trovato... tieni conto che tra le 6 e le 9 mi sono fatta un gelato da 3€, un mega aperitivo a buffet e una cena completa al cinese... scoppiavo!

Emiliano vedrai che la prossima volta riuscirai ad ottenere la crema con la consistenza desiderata... è proprio vero: l'esperienza insegna! E anche tu insegni a me: il pentolino dell'acqua nel forno?! Che ideona! Io di solito copro la frolla con la carta da forno e la lascio ancora bianca, però la prossima volta terrò presente questa tua idea...
Ora ti scrivo la mail, così ti rimane il mio indirizzo.
A presto!